×

Covid, mascherine obbligatorie all’aperto a Capri: l’ordinanza

Il sindaco di Capri annuncia l'obbligatorietà delle mascherine anche all'aperto. La nuova ordinanza.

mascherine obbligatorie aperto capri
Capri, mascherine obbligatorie anche all'aperto: la nuova ordinanza

Rilanciare il turismo in tempi di pandemia da Coronavirus non è per nulla semplice ma è importante per i benefici economici. Per questo motivo a Capri, una delle mete turistiche più ambite del mondo, si è pensato a una misura restrittiva in grado di tutelare lo stato di salute dei cittadini e dei turisti: il sindaco Marino Lembo ha scritto al prefetto di Napoli, Mario Valentini, per poter rendere obbligatorie le mascherine a Capri anche all’aperto.

Perché sono necessari più controlli sull’isola campana per evitare di dover tornare a un regime di lockdown che darebbe una vera e propria mazzata all’economia locale.

L’ordinanza del sindaco di Capri

Il sindaco di Capri, dunque, ha annunciato la nuova ordinanza che spera sia rispettata dai cittadini e turisti presenti a Capri: “Io sono il massimo responsabile della sanità nel mio Comune e questa è certamente una questione sanitaria.

Siamo riusciti a non avere nessun caso di Covid nei giorni più difficili della pandemia e non vogliamo certamente rischiare di ritrovarci qualche positivo in casa proprio adesso che la stagione turistica è entrata nel pieno” ha dichiarato Marino Lembo.

Il primo cittadino ha riferito di aver cambiato idea rispetto all’idea iniziale di dividere fasce orarie e destinare l’obbligatorietà solo nei weekend: “Si è optato per un’unica fascia oraria per l’intera area del centro per far funzionare meglio le cose”.

Mascherine obbligatorie a Capri all’aperto

La situazione Covid a Capri è tutto sommato molto tranquilla: non si sono registrati nuovi casi dal mese di aprile, quando era risultata positiva una donna ma guarita poco dopo, mentre il resto dei tamponi processati sull’isola ha dato sempre esito negativo. Ma l’alto tasso di turisti, soprattutto nei fine settimana, ha fatto scattare qualche campanello d’allarme alla Giunta comunale.

Per questo motivo, l’idea del primo cittadino di Capri, Marino Lembo, come riferito alle cronache locali, sarebbe quella di istituire l’obbligo delle mascherine anche all’aperto. Nello specifico a Capri sarà obbligatorio – già a partire dall’ultimo fine settimana di luglio – indossare la mascherina nei posti all’aperto nella fascia oraria che va dalle 18 alle ore 4 del giorno successivo.

Contents.media
Ultima ora