×

Latina, 18 migranti fuggiti dalla quarantena

Condividi su Facebook

I 18 migranti arrivati a Latina sono fuggiti dalla quarantena. La Polizia ne ha già rintracciati 13. Proseguono ricerche per gli altri 5.

migranti fuggiti quarantena latina
migranti fuggiti quarantena latina

Nella notte di sabato 1 agosto 18 dei migranti trasferiti da Latina alla struttura Cas di Cori sono fuggiti, contravvenendo così alle disposizioni per la quarantena. Gli stranieri avrebbero scavalcato un muro laterale incustodito, approfittando del buio. La Polizia Ferroviaria ha già rintracciato 13 fuggiaschi, ma continuano le ricerche per gli altri 5.

Migranti fuggiti da quarantena: le ricerche a Latina

A Latina i 18 migranti arrivati lo scorso 28 luglio e poi trasferiti al cas di Cori sono fuggiti nella notte tra il 1 e 2 agosto, nonostante la quarantena. Una volta risultati negativi al tampone, avrebbero dovuto comumnque trascorrere un periodo di sorveglianza preventiva all’interno della struttura, visto che altri 12 migranti precedentemente avevano contratto il covid.

Secondo quanto trapela, pare che il gruppo di migranti abbia approfittato del buio per scavalcare un muro laterale, rimasto completamente incustodito dagli agenti.

Ricerche in corso

Una volta venuto al corrente della notizia, il Questore ha deciso di organizzare una battuta di ricerche sul territorio, coadiuvato dalla Digos e dalla Squadra Mobile.

La Squadra Mobile ha ritrovato subito 7 migranti, nascosti tra le campagne adiacenti la stazione ferroviaria di Cisterna, nei pressi dei binari. Le foto dei fuggitivi sono state inoltrate anche alla polizia di Roma Termini che è riuscita a rintracciare altri 6 migranti saliti a bordo del treno in partenza alle 5 di mattina.

Proseguono senza sosta le ricerche per i restanti 5 migranti.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.