×

Cadavere trovato a Caronia: il corpo è quello di Viviana Parisi

A Caronia è stato trovato il cadavere di una donna irriconoscibile: nella stessa zona sono scomparsi Viviana Parisi e il figlio di 4 anni.

Viviana Parisi scomparsa prelievi

Durante le ricerche di Viviana Parisi, scomparsa da giorni insieme al figlio di 4 anni, le autorità hanno trovato il cadavere irriconoscibile di una donna a Caronia (Messina). Il corpo è purtroppo quello di Viviana. La conferma è arrivata dalla fede che aveva al dito: all’interno c’è scritto il nome del marito, Daniele Mondello.

Uno degli indumenti indossati sembrerebbe coincidere con quello della dj. Il marito lo avrebbe riconosciuto, insieme ad alcuni gioielli, secondo quanto appreso dall’Adnkronos. Nella fattispecie avrebbe identificato, oltre ai vestiti, anche le scarpe anche se al momento gli inquirenti non si sbilanciano, dal momento che il corpo, devastato dagli animali selvatici, non è riconoscibile.

Trovato cadavere di una donna a Caronia

A ritrovare il cadavere sono state le unità cinofile dei Vigili del Fuoco in un bosco.

Da giorni pompieri, Protezione Civile, Polizia e Carabinieri sono infatti impegnati nelle ricerche con l’aiuto di cani molecolari e biologici e con il sorvolo di droni e elicotteri. Nel mentre sui social network e sulla stampa si sono moltiplicati gli appelli da parte de familiari che invocano il ritorno a casa di Viviana.

Secondo le prime informazioni la donna ritrovata in stato di decomposizione indosserebbe un paio di pantaloncini bianchi e un paio di scarpe bianche, ma ha il suo volto è talmente sfigurato da impedirne un immediato riconoscimento.

I Carabinieri stanno pertanto cercando di risalire all’identità della donna trovata precisamente sotto l’autostrada Palermo-Messina.

Come precedentemente detto, le autorità stanno cercando tre persone nella medesima zona, motivo per cui è difficile fare ipotesi sull’appartenenza del cadavere. Oltre alla dj e a suo figlio, c’è anche un’altra donna di 43 anni scomparsa venerdì 7 agosto 2020 da Castel di Lucio, comune messinese che dista 21 km da Caronia.

L’ultimo appello del marito

“Ciao Viviana, ascoltami bene: torna a casa, hai fatto solo un piccolo incidente. Non succederà niente né a te né al bambino, ti aspettiamo tutti a braccia aperte»: l’ultimo appello alla moglie Daniele Mondello, 45 anni, l’ha affidato alla sua pagina Facebook. Un video messaggio per chiederle di fare ritorno a casa. Ma lei, con tutta probabilità, era già morta. Ancora nessuna traccia invece del piccolo Gioele.

Contents.media
Ultima ora