×

Caso Parisi, continuano le ricerche del piccolo Gioele

Condividi su Facebook

Mentre proseguono le ricerche per ritrovare il piccolo Gioele Parisi, gli inquirenti si affidano ad un geologo forense. La zia spera in una sensitiva.

caso parisi ricerche gioele

Continuano senza sosta le ricerche del piccolo Gioele, figlio di Viviana Parisi, la dj torinese ritrovata senza vita a Caronia. Il pm afferma di aver visto Gioele in un filmato a Sant’Agata, confermando l’ipotesi che il piccolo si trovasse a bordo dell’auto con la madre.

La zia di Gioele ha contattato una sensitiva che dichiara la presenza di Gioele vicino al luogo dove è stata ritrovata Viviana Parisi.

Le ricerche in corso del piccolo Gioele

Dopo 11 giorni dalla sua scomparsa, non si fermano le ricerche per ritrovare il piccolo Gioele, figlio di Viviana Parisi, la dj ritrovata morta a Caronia. Gli inquirenti nelle ultime ore hanno visionato i filmati delle telecamere di sicurezza di Sant’Agata.

Il Pm afferma di aver visto Gioele: “Si vede la faccia di Gioele, e si vede che il bambino è vivo. L’immagine è chiara e questo rende più fondata l’ipotesi che nell’incidente stradale il bimbo fosse con la madre. Parliamo di ipotesi perché c’è un ‘buco’ di dieci minuti“.

Nel frattempo, la Procura di Patti ha fatto eseguire un nuovo sopralluogo ad un geologo forense nella zona dove è stata ritrovata Viviana Parisi: “Si tratta di un geologo forense, specializzato nella ricerca di corpi sotto terra.

Abbiamo deciso di provare anche questa carta. Vedremo se riusciamo a delimitare qualche zona”, ha spiegato il procuratore.

La sensitiva

La zia paterna di Gioele ha richiesto l’aiuto di una sensitiva, Rosa Maria Laboragine, la quale non ha dubbi: “Il bimbo è lì, vicino alla madre e probabilmente adagiato su alcune foglie. Da diversi giorni sto male per questo bambino, Se non dovesse essere ritrovato entro qualche giorno, andrò io ad aiutarli.

Sono sicura che il suo corpicino sarà ritrovato e portato alla famiglia“.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

melito napoli scuole chiuse
Cronaca

Covid Campania, scuole chiuse a Melito

27 Settembre 2020
A causa dell’aumento dei contagi covid in Campania, il sindaco di Melito ha deciso che le scuole rimarrano chiuse fino al 3 ottobre.
Entire Digital Publishing - Learn to read again.