×

Coronavirus, il bilancio del 25 agosto 2020: 878 nuovi casi e 4 morti

Condividi su Facebook

Il Ministero della Salute ha diffuso i dati relativi alla giornata del 25 agosto 2020: si registrano 878 nuovi casi di coronavirus e 4 vittime.

coronavirus speranza
coronavirus speranza

È di 878 nuovi casi di coronavirus, 4 vittime e 353 guariti il bilancio del 25 agosto 2020 diffuso dal Ministero della Salute. Nella giornata precedente, dopo due giorni a oltre mille contagi, sono stati registrati 953 nuovi positivi e 4 morti a livello nazionale.

Coronavirus, il bilancio del 25 agosto 2020

Resta alta la preoccupazione per l’andamento dei contagi, in forte aumento rispetto ai mesi precedenti dopo l’inizio di “un’estate in libertà, con party sulle spiagge, discoteche aperte e assembramenti senza regole”, ha sentenziato Agostino Miozzo, capo del Cts. Il risultato, secondo l’esperto, è che ora l’epidemia è “fuori controllo” e serve prendere provvedimenti e limitare la diffusione del virus, soprattutto in vista della riapertura delle scuole il prossimo 14 settembre.

L’incremento dei casi regione per regione

  • Lombardia: +119
  • Piemonte: +57
  • Emilia Romagna: +65
  • Veneto: +119
  • Toscana: +34
  • Liguria: +12
  • Lazio: +143
  • Marche: +11
  • Campania: +138
  • Puglia: +49
  • P.A. Trento: +3
  • Sicilia: +24
  • Abruzzo: +10
  • Friuli Venezia Giulia: +9
  • P.A. Bolzano: +9
  • Sardegna: +34
  • Umbria: +29
  • Calabria: +8
  • Valle d’Aosta: +2
  • Molise: nessun nuovo caso
  • Basilicata: +3

Gli ultimi aggiornamenti dall’Italia

Il coronavirus non risparmia neppure i vip – anzi, l’aumento dei focolai nei luoghi della movida sembra esporli a un rischio elevato.

Proprio nella giornata del 25 agosto Flavio Briatore è stato ricoverato al San Raffaele. Secondo L’Espresso, l’imprenditore – che nei giorni precedenti si era scagliato contro i virologi e contro chi è a favore della chiusura delle discoteche – sarebbe arrivato in ospedale in gravi condizioni. In un comunicato diffuso dallo staff di Briatore, tuttavia, si parla di “condizioni stabili” con sintomi lievi quali “febbre e spossatezza”.

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Lisa Pendezza

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.