×

Gli italiani rispettano le norme anti Covid, i dati

Condividi su Facebook

Gli italiani rispettano le norme anti-Covid. E' ciò che emerge dai controlli effettuati lo scorso 3 ottobre

Italiani brava gente: la maggioranza rispetta le norme anti Covid

“Italiani brava gente”. Sembrerebbe proprio così, almeno a guardare i numeri delle sanzioni effettuate per il mancato rispetto delle norme anti-Covid. In questi giorni di ritorno della pandemia, con l’impennata dei contagi, in particolare in alcune regioni d’Italia, sono stati tanti gli appelli lanciati dai governatori per richiamare al rispetto delle ordinanze.

L’ultimo, in ordine di tempo, è stato quello del presidente della Campania, Vincenzo De Luca, che dopo essere uscito dall’incontro con il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese e il capo della Polizia Gabrielli, ha lanciato un monito ai suoi concittadini: “È del tutto evidente – ha affermato De Luca – che senza la responsabilità e l’autodisciplina di ogni cittadino, i problemi sono destinati ad aggravarsi”.

Coronavirus, i dati dei controlli

In risposta alle notizie che parlano di mancanza di controlli, il Viminale, che nelle scorse ore ha inviato una circolare ai prefettiha diramato un comunicato stampa attraverso il quale dà i numeri, con particolare riferimento proprio alla Campania.

Il ministero dell’Interno tra l’altro precisa che, su tutto il territorio nazionale, dall’11 marzo al primo ottobre, sono stati eseguiti oltre 31 milioni di controlli: quasi 24 milioni hanno riguardato le persone e più di 7 milioni e mezzo gli esercizi e le attività commerciali. Soltanto nel mese di settembre sono state controllate, sull’intero territorio nazionale, 1.695.024 persone e 202.753 attività ed esercizi commerciali, ed in particolare, nella provincia di Napoli, 105.103 persone e 6.698 attività ed esercizi commerciali.

Solo nella giornata del 3 ottobre, le Forze di polizia hanno verificato 53.118 persone, 186 delle quali sanzionate e 4 denunciate per allontanamento dall’abitazione in violazione dell’obbligo di quarantena. Controlli anche su 6.865 attività ed esercizi commerciali: 15 i titolari sanzionati, 2 provvedimenti di chiusura.

Giornalista pubblicista dal 2006, collabora con il quotidiano La Sicilia ed è direttore del quotidiano online Novetv.com. Ha firmato articoli anche per il FattoQuotidiano.it, nel 2018 ha vinto il premio internazionale Luchetta per un'inchiesta sul caporalato. Autore del libro "L'Infanzia Negata" edito da Albatros.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Carmelo Riccotti La Rocca

Giornalista pubblicista dal 2006, collabora con il quotidiano La Sicilia ed è direttore del quotidiano online Novetv.com. Ha firmato articoli anche per il FattoQuotidiano.it, nel 2018 ha vinto il premio internazionale Luchetta per un'inchiesta sul caporalato. Autore del libro "L'Infanzia Negata" edito da Albatros.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.