×

Natale e Capodanno: si può dormire da amici e parenti?

Cosa scrivere nell'autocertificazione nelle giornate di Natale e Capodanno. Si potrà dormire da amici o parenti?

Natale e Capodanno
Natale e Capodanno

Le feste sono ormai alle porte, ma gli italiani si stanno ancora chiedendo come affrontarle cercando di rispettare le norme del governo ma trascorrendo il tempo con la propria famiglia. Sul sito del Governo è stato spiegato che è possibile recarsi in altre abitazioni in un numero massimo di due persone (con deroga per i minori di 14) una sola volta al giorno, rispettando gli orari del coprifuoco.

Sarà possibile fermarsi a dormire da amici e parenti?

Dormire da amici e parenti

La regola presentata dal Governo è molto chiara. Le persone, nonostante la zona rossa, avranno la possibilità di spostarsi verso un’altra abitazione nei giorni di festa, ma solo in due, con deroga per i minori di 14 anni. Questo spostamento si potrà effettuare una sola volta durante il giorno, rispettando gli orari del coprifuoco. C’è, però, una precisazione importante che riguarda la possibilità di fermarsi a dormire in altre case.

In molti, per esempio, vorrebbero dormire a casa di parenti o amici la notte della Vigilia di Natale, per poter condividere sia il cenone che il pranzo del 25 Dicembre. In questo modo potrebbero stare con le persone care evitando di dover rientrare in tutta fretta prima delle 22, ora del coprifuoco.

Fabio Ciciliano, dirigente medico della polizia e membro del Comitato Tecnico Scientifico, i cui è segretario, ha chiarito questa regola al Corriere della Sera.

Si, ogni giorno si può effettuare soltanto una visita e si può rimanere anche a dormire. L’uscita per il ritorno a casa è consentita dalle 5 alle 22 tutti i giorni e il 1 gennaio 2021 dalle 7 alle 22” ha spiegato l’esperto. Per quanto riguarda l’autocertificazione necessaria per la circolazione non si è tenuti ad indicare il nome delle persone che si vanno a trovare, per una questione di privacy, ma si deve indicare l’indirizzo di arrivo.

Contents.media
Ultima ora