×

Covid, come funzionerà la zona gialla “rafforzata”: le regole

Condividi su Facebook

Le regole in vigore dal 7 Gennaio per la zona gialla "rafforzata" stabilita in tutta Italia.

Zona gialla
Zona gialla

Dal 7 al 15 gennaio entreranno in vigore delle nuove norme anti-Covid approvate dal Governo. Hanno stabilito una zona gialla “rafforzata” nei giorni feriali e una zona arancione nei prefestivi e festivi. Queste regole saranno in vigore fino a quando arriverà la nuova ordinanza di Roberto Speranza, ministro della Salute.

Zona gialla “rafforzata”

In attesa della nuova ordinanza del ministro della Salute, che dividerà nuovamente il Paese in tre zone di diverso colore a seconda del livello di rischio legato alla pandemia, la popolazione dovrà abituarsi ad una zona gialla “rafforzata”. Si dovrà, inoltre, attendere anche il nuovo monitoraggio dell’Istituto superiore di sanità. Per questo il 7 e l’8 gennaio l’Italia avrà queste nuove regole, mentre dalla settimana seguente riprenderà la divisione in tre fasce.

Il Consiglio dei ministri ha approvato un decreto ponte, in vigore fino al 15 gennaio. Nonostante la zona gialla, rimane il blocco degli spostamenti tra Regioni. Si potrà uscire dalla propria Regione solo per motivi di lavoro, salute e necessità, con autocertificazione. Questa scelta serve per evitare di diffondere il virus dalle zone più colpite. Si potrà rientrare presso la propria residenza o abitazione, ma non ci si potrà spostare nelle seconde case se sono in Regioni diverse dalla propria.

Nel decreto viene confermato il limite di una sola uscita al giorno, ad un massimo di due persone, per andare a trovare amici e parenti, proprio come è accaduto durante le feste natalizie. Nei giorni festivi e prefestivi, in questo caso nel weekend tra il 9 e il 10 gennaio, si passerà alla zona arancione. In questa occasione bar e ristoranti rimarranno chiusi e non sarà possibile uscire dal proprio Comune. I negozi potranno restare aperti. Rimane l’eccezione presente nel decreto di Natale, secondo cui chi abita in comuni con meno di 5 mila abitanti potrà spostarsi in un raggio di 30 chilometri. Per le misure che entreranno in vigore la prossima settimana bisogna ancora aspettare, visto che le ordinanze del ministro della Salute verranno pubblicate nel weekend.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Contents.media