×

Vaccino Covid, le farmacie: “Siamo pronte a somministrarlo in massa”

"C’è una disponibilità di massima da parte delle farmacie" ha annunciato intanto il ministro Roberto Speranza

lazio tamponi rapidi farmacie

Le farmacie cremonesi si sono stati le prime a dichiararsi pronte a diventare parte attiva nella campagna vaccinale e a somministrare le dosi del vaccino contro il Covid in loco. In questo momento attendono il via libera e le risposte dalla Regione.

“C’è una disponibilità di massima da parte delle farmacie”, ha annunciato intanto il ministro Roberto Speranza, mentre il Piemonte ha già siglato un’intesa con Federfarma e Assofarm.

Vaccino Covid, le farmacie: “Siamo pronte”

Rimane ancora una volta indietro la Regione Lombardia. Rosanna Galli, presidente di Federfarma Cremona, ha infatti precisato che in Regione “tutto è ancora in alto mare”. Le ipotesi di accordo ci sono, ma devono ancora essere definiti vari aspetti.

Galli poi continua: “Innanzitutto sono da stabilire con precisione le condizioni per la somministrazione che, credo, prevedranno anche la presenza di un medico in farmacia. Naturalmente da parte nostra ci sarà disponibilità e massima collaborazione”. E ancora: “Molte farmacie dispongono già di ambulatori interni e spazi idonei, cosa che era già stata chiarita riguardo la possibilità di effettuare screening tramite tamponi rapidi e test sierologici.

L’ideale sarebbe fare diventare le farmacie, molto vicine ai territori e alla gente, punti di riferimento sanitari. Sfruttando la sinergia medico-farmacista. Non vogliamo sostituirci a nessuno, sia chiaro”.

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Mattia Pirola

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora