×

Morte Roberta Siragusa: avvocati di Morreale rinunciano alla difesa

Condividi su Facebook

Nella giornata di martedì 2 febbraio verrà effettuata l'autopsia sul corpo della vittima.

roberta-siragusa-morreale-avvocati-rinunciano-difesa
roberta-siragusa-morreale-avvocati-rinunciano-difesa

Mentre le indagini per l’omicidio di Roberta Siragusa proseguono, gli avvocati di Pietro Morreale rinunciano alla difesa. I suoi legali non intendono più difenderlo.

Siragusa, avvocati di Morreale rinunciano alla difesa

Gli avvocati Giuseppe Di Cesare e Angela Barillaro hanno comunicato al tribunale di Termini Imerese la decisione di lasciare la difesa di Pietro Morreale.

Unico indagato per l’omicidio della sua fidanzata diciassettenne, Roberta Siragusa. Il diciannovenne è accusato di aver compiuto il terribile e brutale femminicidio. Da quando ha deciso di costituirsi si è avvalso della facoltà di non rispondere ed è ora detenuto nel carcere di Termini Imerese.

L’agenzia di stampa Adnkronos fa sapere che il nuovo legale di Morreale è l’avvocato del foto di Catania, Gaetano Giunta. L’indagato si è presentato ai Carabinieri di Caccamo la mattina di domenica 24 gennaio mostrando agli agenti il luogo dove è stata ritrovato il corpo carbonizzato di Roberta Siragusa.

Il diciannovenne ha da subito affermato di non averla uccisa e ha inoltre dichiarato che la giovane si sarebbe appiccata il fuoco da sola per poi gettarsi nel burrone nel quale è stata ritrovata.

Roberta Siragusa, autopsia

I Ris ipotizzano che la diciassettenne sia stata uccisa la notte di sabato 23 gennaio. Altri dubbi verranno svelati con l’autopsia che durante il primo pomeriggio di martedì 2 febbraio verrà effettuata presso l’istituto di medicina legale del Policlinico di Messina.

All’esame autoptico saranno presenti i legali della famiglia Siragusa e i consulenti scelti dalla nuova difesa di Morreale. Subito dopo il corpo della giovane vittima verrà restituito alla famiglia per lo svolgimento dei funerali.

Messinese, classe 1993, laureata magistrale in "Media, comunicazione digitale e giornalismo” presso La Sapienza di Roma. Collabora con “Auralcrave”, “Che tv fa”, “Metropolitan Magazine”.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Maria Zanghì

Messinese, classe 1993, laureata magistrale in "Media, comunicazione digitale e giornalismo” presso La Sapienza di Roma. Collabora con “Auralcrave”, “Che tv fa”, “Metropolitan Magazine”.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora