×

Arrestato Carlo Cuccia, attore di Gomorra: fuori dal set era un narcos

Carlo Cuccia, che è apparso in diversi episodi di Gomorra, era un narcotrafficante anche nella realtà.

Carlo cuccia gomorra

Carlo Cuccia è stato arrestato. L’uomo, che nella nota serie televisiva Gomorra aveva interpretato il ruolo del “palo”, anche nella realtà era un narcotrafficante. Le forze dell’ordine di Napoli hanno fermato il quarantenne a margine di un’indagine che ha permesso di sgominare tre bande di malviventi della Provincia.

Uno a Torre Annunziata, mentre gli altri due nei quartieri di Scampia e Secondigliano.

Carlo Cuccia nella realtà

La vita reale di Carlo Cuccia non era molto lontana da quella nel piccolo schermo. Il quarantenne originario di Varese, che aveva fatto la comparsa nella serie ispirata all’ominomo libro di Roberto Saviano (in particolare nell’episodio 11 della seconda stagione), era il referente italiano di alcuni fornitori di droga spagnoli.

L’uomo, nel dettaglio, lavorava per conto della famiglia Dannier di Secondigliano.

L’operazione della Direzione distrettuale antimafia, denominata “Buenaventura” in virtù del porto da cui proveniva la partita di cocaina, ha portato all’arresto di diversi individui. Essi erano al servizio sia della famiglia Dannier che della famiglia Manzi. I due gruppi in precedenza lavoravano insieme, ma di recente si erano separate a seguito di un sequestro di hashish avvenuto presso il porto di Genova.

Contents.media
Ultima ora