×

Cinema e teatri: dal 27 marzo la riapertura, ma soltanto in zona gialla

L'annuncio sulla riapertura di cinema e teatri è arrivato dal ministro Dario Franceschini.

cinema teatri riapertura

Cinema e teatri potranno riaprire, ma soltanto in zona gialla, a partire da 27 marzo. Il Comitato tecnico scientifico ha fissato una serie di linee guida per tornare ad assistere agli spettacoli in sicurezza. Ad annunciarlo è stato il ministro della Cultura Dario Franceschini.

Il provvedimento dovrà tuttavia essere inserito in uno dei nuovi dpcm per entrare in vigore.

L’annuncio di Franceschini

Il confronto con il CTS e le integrazioni ai protocolli di sicurezza potranno consentire, in zona gialla, la riapertura di teatri e cinema dal 27 marzo, Giornata mondiale del teatro, e l’accesso ai musei su prenotazione anche nei weekend” ha scritto su Twitter il ministro Dario Franceschini.

Le linee guida del Cts

Il Comitato tecnico scientifico ha definito alcune limitazioni. La riapertura sarà consentita soltanto in zona gialla. Gli spettatori, nel rispetto delle norme di distanziamento sociale, potranno occupare soltanto il 25% dei posti. Il limite di capienza totale è fissato inoltre a 200 posti nei teatri e cinema chiusi e a 400 per quelli all’aperto. Il pubblico avrà l’obbligo di indossare la mascherina chirurgica per tutto il corso dell’evento e non potrà mangiare all’interno della struttura.

L’accesso sarà consentito esclusivamente tramite prenotazione.

Ulteriori disposizioni verranno ad ogni modo valutate, in base all’andamento dell’epidemia, quindici giorni prima la data prefissata, ovvero il 27 marzo.

Contents.media
Ultima ora