×

Malcolm X: biografia, film e frasi celebri del “nero più arrabbiato d’America”

Condividi su Facebook

Amava definirsi in questo modo Malcolm X. La biografia e il film diuno dei pensatori più influenti nella lotta ai diritti per i neri.

Malcolm X biografia e film
Vita e film di Malcolm X

Il giovane di periferia è diventato uno dei politici e dei pensatori più influenti del XX secolo. La biografia di Malcolm X è stata resa protagonista di un film, diretto da Spike Lee, in cui viene mostrata la vita di questo personaggio che ha dedicato la sua esistenza alla lotta per i diritti civili degli afroamericani: sono tante anche le frasi celebri da lui dedicate a questo argomento.

La biografia di Malcolm X

Nasce a Omaha, Nebraska il 19 maggio 1925, con il nome di Malcolm Little.

A soli sei anni perde il padre in quello che, ufficialmente, è un banale incidente ma che in realtà, a detta di Malcolm, fu un assassinio da parte della Black Legion, un’associazione sostenitrice della supremazia della razza bianca. Egli smette di andare a scuola, una volta finita la Junior School, poiché il suo professore preferito gli disse che diventare un avvocato non era un sogno realistico per un nero.

Da questo momento in poi inizia ad avere problemi con la legge e, dopo essersi trasferito a Boston dalla sorella, va a New York.

Qui inizia a dedicarsi ad attività illegali quali spaccio, rapina, sfruttamento della prostituzione ecc. Esaminato per la leva durante la Seconda guerra mondiale, finge una malattia mentale per evitare l’arruolamento.

È così che il 12 gennaio del ’46 viene arrestato e finisce in prigione. Due anni dopo riceve una lettera del fratello in cui gli chiede di unirsi alla NOI (Nation of Islam), una setta islamica militante. Affascinato dalla filosofia dietro all’organizzazione accetta e inizia a collaborarci.


Decide di iniziare a firmarsi Malcolm X, in quanto il cognome “Little” aveva a che fare anagraficamente con gli schiavisti di un tempo. Una volta scarcerato per buona condotta, si dedica completamente ai rapporti e alla collaborazione con Elijah Muhammad, capofila del NOI. Dopo tanti anni di predicazione, svolti in qualità di numero 2 dell’associazione, Malcolm decide di staccarsi da essa a causa dei numerosi screzi ideologici che si verificavano nell’ultimo periodo. Screzi che aveva avuto anche con l’altro leader della lotta ai diritti civili: Martin Luther King.

Il 13 Aprile del 1963 lascia gli Stati Uniti per viaggaiare in Egitto e in Arabia Saudita. Torna negli USA da sunnita, con un nuovo nome: El-Hajj Malik El-Shabazz. Il 14 febbraio del 1965 lui e la sua famiglia subiscono e sopravvivonio ad un attentato diretto alla loro abitazione; esattamente una settimana dopo, il 21 febbraio, Malcolm viene assassinato durante un dirscorso pubblico.

Per questo crimine sono stati carcerati tre membri del NOI, di cui solo uno ha confessato apertamente di esserne stato responsabile.

Malcolm X: il film

“Malcolm X” è il film diretto da Spike Lee nel 1992, basato sul libro “Autobiografia di Malcolm X”, scritto dallo stesso Malcolm. Grazie anche all’interpretazione magistrale di Denzel Washington, nel ruolo di protagonista, il film riceva due nomination agli Oscare e una ai Golden Globe. Il concept del film è diviso in tre parti. La prima, quella sulla sua infanzia, è molto simile a un musical: colori accessi e molte scene di ballo. La seconda tratta degli anni di progionia e perciò i toni e i colori si fanno scuri e cupi. Infine la terza narra la presa di coscienza e il cambiamento di Malcolm X, ed è caratterizzata da una prevalenza di colori marroni, verdi e beige.

Malcol X: le frasi celebri

Oratore e pensatore instancabile, a Malcolm X appartengono numerosi aforismi che esplicitano chiaramente il suo pensiero:

  • Di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente; si limitano a piangere della propria situazione. Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose.”
  • “Nessuno può darti la libertà. Nessuno può darti l’uguaglianza o la giustizia o qualsiasi altra cosa. Se sei un uomo, te le prendi.”
  • “Se non state attenti, i media vi faranno odiare le persone che vengono oppresse e amare quelle che opprimono.”
  • “Vogliamo ottenere la libertà con tutti i mezzi necessari. Vogliamo ottenere la giustizia con tutti i mezzi necessari. Vogliamo ottenere l’uguaglianza con tutti i mezzi necessari.”

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.