×

Damian Oliver, l’ex calciatore diventato pornostar racconta il suo flop

Damian Oliver, ex calciatore delle giovanili del Crystal Palace, ha lasciato il calcio per fare il pornoattore: ad oggi, però, si è pentito della scelta

Damian Oliver

Damian Oliver era una giovane promessa del calcio inglese. Era un giocatore importante delle giovanili del Crystal Palace, club di Premier League, che ha deciso di lasciare il suo sport quando era molto giovane. Oliver aveva un altro sogno, quello di diventare un pornoattore.

Ex calciatore diventa pornostar, Damian Oliver racconta la sua prima esperienza

Recentemente, Damian Oliver, ha raccontato in un’intervista la sua prima esperienza da pornostar, dopo l’addio al calcio. Il talentino della Premier League pensava che quel lavoro sarebbe stato facile, ma così non è stato, almeno all’inizio: “È stato terrificante… essendo al mio primo set è stato piuttosto spaventoso, dovevo tirare fuori il c***o davanti al cameraman e iniziare a darmi da fare.” Damian spiega che, fortunatamente, l’attrice che era con lui fu molto gentile, ma le cose andarono comunque male: Ero su un pavimento in laminato, ero nudo e sudato e scivolavo nel mio stesso sudore.

Dovevamo continuare a tagliare, continuavo a scivolare sul pavimento e loro dovevano continuare a pulirlo, ero solo un pasticcio gocciolante.”

L’addio al calcio e il pentimento

Il problema di Damian è stato credere che questo nuovo lavoro sarebbe stato molto più semplice che sfondare nel calcio. Oliver, però, non ha trovato nel mondo del porno ciò che credeva: Quando ero al Crystal Palace, se fossi rimasto con loro, avrei potuto guadagnare molto di più giocando a calcio.

Mi impegnavo, forse sarei potuto andare da qualche parte. Ero bravo in entrambe le cose, ma ho pensato che fare la pornostar sarebbe stato altrettanto buono. Ma non è buono come pensa la gente…”

Contents.media
Ultima ora