×

Di Maio: “Presto via le mascherine all’aperto”

Quest'estate potrebbe essere tolto l'obbligo di indossare le mascherine all'aperto: lo comunica Di Maio su Facebook.

mascherine all'aperto

Il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio affida al suo account Facebook l’annuncio di una grande novità, attesa da milioni di italiani: presto, infatti, si potrà andare in giro senza la mascherina, almeno all’aperto.

Mascherine all’aperto: Di Maio su Facebook

Di Maio scrive: “Togliere la mascherina all’aperto a partire da questa estate è l’obiettivo del Governo, ed è vicino. È da mesi che aspettiamo questo momento e adesso che i numeri ci dicono che stiamo superando la crisi sanitaria bisogna accelerare”.

La data non è ancora ufficiale, ma lo stop alla mascherine potrebbe essere intorno alla metà di Luglio. Il Ministro fornisce alcuni dati a supporto della sua idea e di quella del Governo.

“Due mesi fa c’erano più di tremila persone ricoverate in terapia intensiva per covid, ieri (giovedì 17 Giugno, ndr) 471. Per la prima volta dall’inizio della seconda ondata il numero di malati gravi è inferiore ai 500″. Di Maio continua spiegando come nei mesi scorsi la mascherina sia stata uno strumento essenziale per la protezione dal virus, adesso poterla togliere all’aperto è un primo passo verso il ritorno alla normalità, oltre che un gesto di ripartenza.

Mascherine all’aperto: in Europa

Infine, Di Maio fa notare come in alcuni Paesi del vecchio continente l’abbandono graduale della mascherina sia già in atto. Infatti, diverse nazioni hanno già intrapreso questa iniziativa e anche per l’Italia il momento si sta avvicinando. “Lo testimonia il fatto che quasi tutto il Paese sarà presto in zona bianca” continua Luigi Di Maio “Pian piano stiamo riconquistando tutti i nostri spazi e le nostre libertà.

Qualche mese fa sembrava impossibile, ora invece finalmente vediamo la luce”.

Mascherine all’aperto: Francia e Spagna

Il premier francese, Jean Castex, al termine dell’ultimo Consiglio dei Ministri, ha annunciato che l’obbligo di indossare le mascherine all’esterno non sarà più obbligatorio, salvo alcune circostanze, quando ci si raggruppa.

In Spagna, invece, il premier spagnolo Pedro Sánchez, pur senza specificare una data precisa ha affermato che il Paese ha “raggiunto la velocità di crociera nella maggiore campagna di vaccinazione della nostra storia. Presto abbandoneremo anche le mascherine per strada”. Sánchez ha poi aggiunto come tra qualche settimana il 50% della popolazione spagnola avrà almeno una dose, convinto che la vaccinazione totale è il ponte verso la ripresa totale.

LEGGI ANCHE: Mascherine all’aperto, Franco Locatelli (Cts): “Le toglieremo a metà luglio”

Contents.media
Ultima ora