Dieta vegana: le regole da seguire tra le lenzuola | Notizie.it
Dieta vegana: le regole da seguire tra le lenzuola
Salute & Benessere

Dieta vegana: le regole da seguire tra le lenzuola

vegani

Ecco quali sono le regole vegane da rispettare tra le lenzuola

Sono sempre di più le persone che decidono di intraprendere uno stile di vita vegano. Chi pensa però che sia sufficiente seguire le regole a tavola, si sbaglia di grosso. Essere vegani infatti è un vero e proprio stile di vita e per questo motivo ci sono regole per ogni momento della giornata. Anche tra le lenzuola con il proprio partner.

Le regole da seguire per un sesso vegano

Il principio di base dello stile di vita vegano è la ribellione allo sfruttamento animale in qualsiasi ambito, dall’alimentazione all’abbigliamento. I vegani dunque accettano di rinunciare a qualsiasi prodotto di origine animale, sostituendo questi ultimi con prodotti appositamente creati. Sugli scaffali dei supermercati e nei menù dei ristoranti siamo orma alla presenza di prodotti “vegan”. Non tutti sanno però che ci sono prodotti vegan anche nell’ambito del sesso. Innanzitutto sembra che, grazie
al loro particolare regime alimentare che li rende sani e forti, i vegani siano più prestanti a letto.

Tuttavia il rovescio della medaglia è costituito da una serie di prodotti e pratiche vietate. I preservativi stessi sono fatti di lattice, il quale è costituito con lattosio e caseina. Un vegano quindi non potrà utilizzare i classici profilattici in commercio ma dovrà rivolgersi ad aziende del settore che producono una versione vegan del prodotto.
Il problema si ripresenta se parliamo di pillola. La maggior parte delle pillole in commercio
vengono infatti testate sugli animali e sarebbe quindi necessario per un vegano rivolgersi ad aziende farmaceutiche che non effettuano questo tipo di test. In questo caso però la questione è più complessa in quanto questo metodo anticoncezionale è sottoposto a prescrizione ginecologica. La donna quindi non può scegliere autonomamente che tipo di pillola acquistare.
C’è però un’unica eccezione a tutti questi divieti, ed è rappresentata da Ortho-Evra. Si tratta di una barra contraccettiva sottocutanea 100% vegan che ha riscosso grande successo negli Usa.

Vegani e sesso orale

Anche su questo argomento nascono dei problemi. Il sesso orale infatti porta a ingerire sostanze organiche e questo rappresenta un punto di incompatibilità con le regole della dieta vegana. Le sostanze organiche in questione infatti sono cellule animali e il loro ingerimento rappresenta, secondo la filosofia vegana, un’ostacolo al raggiungimento del benessere fisico e spirituale. Il consiglio è quindi quello di utilizzare anche in questo caso un “profilattico vegano” così da evitare problemi di natura etica nei confronti dello stile di vita abbracciato.

Diverso il discorso per i vegetariani, per i quali la dieta non prevede l’eliminazione delle proteine contenute nello sperma.

Ricordiamo che su Amazon è possibile acquistare profilattici vegani realizzati grazie a una proteina di origine vegetale e sono tutti certificati dalla Vegan Society.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche