×

Disordini all’aeroporto di Kabul, i talebani sugli Usa: “Non sono riusciti a portare l’ordine”

A parlare è stato Amir Khan Mutaqi, un funzionario dei talebani. Secondo la sua testimonianza l'unica area in fermento sarebbe l'aeroporto di Kabul.

default featured image 3 1200x900 768x576

Negli ultimi giorni l’aeroporto di Kabul è stato teatro di gravi disordini. Pure i talebani si sono espressi a riguardo. L’organizzazione ha anche parlato dei suoi piani per la sicurezza. 

Leggi anche: Afghanistan, arrivati a Fiumicino altri 211 evacuat

Aeroporto di Kabul, le dichiarazioni dei talebani

Anche i talebani hanno voluto commentare i recenti fatti avvenuti presso l’aeroporto di Kabul. In tale occasione hanno puntato il dito contro gli Stati Uniti. Secondo loro, sarebbero infatti gli americani i veri responsabili dei disordini che si stanno verificando.

A parlare è stato Amir Khan Mutaqi, un funzionario di spicco dei talebani. “L’America, con tutta la sua potenza e le sue strutture… non è riuscita a portare l’ordine all’aeroporto”, ha dichiarato.

Ci sono pace e calma in tutto il Paese, ma c’è caos solo all’aeroporto di Kabul”.

Aeroporto di Kabul e Afghanistan, il progetto dei talebani per la sicurezza

L’organizzazione ha inoltre annunciato che si sta muovendo per implementare la sicurezza. Infatti, sono previsti dei meeting tra dei loro rappresentanti e i precedenti leader e burocrati di un gran numero delle aree del paese. Su 34 provincie in cui è diviso l’Afghanistan, il numero minimo di quelle coinvolte nel progetto sarà di 20.

Leggi anche: Trump attacca Biden sull’Afghanistan: “Disastro senza precedenti”

Un’altra fonte, sempre interna ai talebani, ha aggiunto: “Non forziamo nessuno a unirsi a noi o a giurarci fedeltà, ognuno è libero di lasciare il paese. Vogliamo dalle forze straniere completa chiarezza sui loro piani di uscita, riuscire a riportare l’ordine all’aeroporto di Kabul è un compito complesso“.

Ultimi eventi all’aeroporto di Kabul

Nelle ultime ore moltissimi Afgani si sono ancora recati all’aeroporto di Kabul, nel tentativo andare via dall’Afghanistan.

È stato rivelato che nella mattinata di domenica 22 agosto i talebani hanno provato ad allontanare la gente con bastoni e hanno provato a spaventarla sparando in aria. Alcuni testimoni hanno confermato di avere sentito gli spari.

Inoltre, è stato riportato che sabato 21 agosto altri 7 individui hanno perso la vita nei pressi dell’aeroporto. Ciò è avvenuto mentre si trovavano nel mezzo della numerosa folla che tentava di raggiungere gli aerei. La Nato ha affermato che questi ultrimi decessi hanno fatto salire il bilancio a 20. Bilancio che tiene conto delle morti a partire dal 15 agosto 2021.

Leggi anche: Afghanistan, almeno tre morti all’aeroporto di Kabul. Biden: “Faremo tutto il possibile”

Contents.media
Ultima ora