×

Fmi, Lagarde all’Italia sulla manovra: “Rispetti regole Ue”

Il direttore operativo del Fondo Mnetario Internazionale, Christine Lagarde, richiama l'Italia al rispetto alle regole europee sul bilancio.

Christine Lagarde

Il Fondo monetario internazionale bacchetta l’Italia per l’eccessivo deficit previsto nella manovra. Lo fa attraverso le parole del suo direttore operativo, Christine Lagarde: “La nostra posizione sull’Italia è abbastanza ben conosciuta: di sicuro sosteniamo il consolidamento fiscale che deve essere d’aiuto alla crescita, a sostegno della crescita del Paese. E di sicuro consideriamo che i membri dell’Ue rispettino le regole alle quali si sono impegnati”. Sono dichiarazioni che arrivano da una conferenza stampa, durante la quale Lagarde ha risposto a una domanda sulla discussione in corso sulla legge di bilancio e se l’Italia, eventualmente, potesse innescare un effetto “contagio” su altri Paesi qualora non dovesse sostenere il suo debito.

L’abbassamento delle stime di crescita

Solo pochi giorni fa, il Fmi, che ha sede a Washington ed è una delle organizzazioni economiche internazionali più autorevoli, aveva rivisto al ribasso le stime di crescita del Pil per l’Italia.

Per l’istituto, infatti, il nostro Paese nel 2018 dovrebbe crescere intorno all’1,2% mentre nel 2019 rallenterà ulteriormente all’1 per cento. Questo per effetto del rallentamento dell’economia globale. Riconducibile a varie situazioni di incertezza, in primo luogo alla guerra commerciale in corso tra Stati Uniti e Cina.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Leggi anche