×

EQC, la mobilità elettrica con un fascino particolare

mercedes benz eqc recensione 768x576

Mercedes EQC dà forma a un progetto che interpreta, con una chiave raffinata, una trazione elettrica che si fonde con una tecnologia sinonimo di avanguardia (merito anche dell’interfaccia di intelligenza artificiale MBUX) e sistemi di assistenza alla guida. La Casa di Stoccarda si basa sul concetto di “Progressive Luxury”, di cui fanno parte purezza, silenzio e modernità.

Alla base di EQC Mercedes troviamo l’architettura tecnica di GLC, anche se larghezza e passo sono maggiori. Misurano rispettivamente 476 cm e 280 cm. Le linee esterne sinuose e pulite collocano esteticamente il veicolo tra un SUV e un SUV coupé. Presenta dettagli curati nei minimi particolari. I fari in versione MULTIBEAM LED e la mascherina del radiatore sono inseriti nell’iconico Black Panel.

Ad evidenziare l’impronta tecnologica dell’automobile contribuiscono i due display multimediali da 10,25 pollici in alta risoluzione. Offrono una panoramica completa sulle condizioni di guida. Peculiarità di questa vettura sono i paddle al volante. Generalmente sono utilizzati per il cambio marcia, ma in EQC regolano l’intensità di recupero energia, aumentando e diminuendo l’effetto del freno motore.

La plancia portastrumenti, rivestita dal delicato tessuto Sunnyvale (nelle nuance di beige seta e blu indaco) è percorsa da fibre ottiche, che creano un effetto di luce davvero suggestivo. Naturalmente, è installato il sistema di infotainment MBUX, implementato con funzioni specifiche concepite per la gamma EQ. Permette di programmare le ricariche con largo anticipo o di impostare il climatizzatore.

Veniamo al capitolo ricarica. Per chi sceglie una vettura elettrica, infatti, è fondamentale conoscere tutte le modalità e i tempi richiesti. È opportuno installare una wallbox domestica, capace di erogare una potenza fino a 22 kW. Per una ricarica dal 10 al 100% occorrono circa 11 ore.

Per ridurre i tempi a 40 minuti, invece, è possibile utilizzare le colonnine di ricarica a corrente continua fast charge (per portare il livello dal 10 all’80%). Per strada, invece, l’automobile è ricaricabile presso le stazioni di ricarica AC, attraverso il cavo di serie con potenza di 7,4 kW. La batteria a ioni di litio che alimenta la vettura, garantisce un’autonomia elettrica di oltre 400 km.

Per ciò che riguarda la meccanica, il veicolo dispone di un sistema di trazione integrale variabile con motori elettrici asincroni dotati di una potenza di 300 kW. Raggiungono i 408 CV, con una coppia massima di 700 Nm. I programmi di marcia di Mercedes EQC sono cinque: INDIVIDUAL, COMFORT, ECO, SPORT e MAX RANGE. Due le motorizzazioni: Mercedes EQC 400 4Matic Sport e Mercedes EQC 400 4Matic Premium.

I consumi dichiarati, invece, variano dai 25-22.3 kW/100 km. Sebbene il SUV abbia dimensioni imponenti, è caratterizzato da un’accelerazione incredibile: arriva da 0 a 100 km/h in appena cinque secondi.

Tra i plus di EQC figurano i diversi pacchetti di servizi esclusivi da scegliere al momento dell’acquisto. Fra questi si possono citare il servizio di manutenzione (che copre tutti gli interventi per sei anni) o ancora l’estensione della garanzia standard fino a sei anni. Quanto ai prezzi, infine si va da un minimo di 75.474,00 euro.

Contents.media
Ultima ora