×

Kazakistan, guasto al motore della navicella Soyuz

Un guasto al motore della navicella Soyuz ha costretto l'equipaggio alla manovra di rientro sulla Terra. Le due persone dell'equipaggio stanno bene,

soyuz

La navicella Soyuz è stata costretta ad un atterraggio di emergenza. Subito dopo il lancio, un malfunzionamento al motore ha costretto l’equipaggio ad una manovra di ritorno. A bordo due persone

Un guasto al motore della navicella

La navicella era pronta per il lancio vero la Stazione Spaziale Internazionale, ma qualcosa è andato storto. Poco dopo la partenza si è resa necessaria una manovra di emergenza. A causa di un malfunzionamento al motore, la navicella è stata costretta a mettere in atto la manovra di rientro sulla Terra. L’atterraggio è avvenuto nel Kazakistan centrale e le due persone dell’equipaggio starebbe bene. La navicella era partita dal cosmodromo di Baikonur, in Kazakistan. A bordo il cosmonauta russo Alexey Ovchinin e l’astronauta statunitense Nick Hague.

Poco prima della separazione del primo stadio del razzo, è stato registrato un malfunzionamento al motore e l’equipaggio ha avvertito un’assenza di peso.

Successivamente c’è stata un’accelerazione non prevista. A questo punto è stata messa in atto la manovra di rientro di emergenza. Immediatamente sono
partite le squadre di recupero e soccorso che si troverebbero a circa 90 minuti dal luogo dell’atterraggio e sono in contatto costante con i due uomini a bordo.

Soyuz, non è il primo incidente

Non si tratta del primo inconveniente per la Soyuz. Il precedente caso risale al 5 aprile 1975. In quel caso il viaggio della navicella fu interrotto dopo solo 5 minuti. Anche in quell’occasione l’equipaggio riuscì a tornare sulla Terra.

Soyuz in Russia significa “unione”. Il nome identifica sia il lanciatore, ovvero l’insieme dei razzi per il lancio, che la navetta spaziale. Gli astronauti, durante il percorso di preparazione al loro viaggio, vengono addestrati per gestire anche situazioni di emergenza.

L’addestramento avviene attraverso
simulatori che riproducono i comandi e gli spazi della capsula.

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche