> > Francia, arrestato funzionario: "spia della Corea del Nord"

Francia, arrestato funzionario: "spia della Corea del Nord"

spionaggio Corea del Nord

Arrestato in Francia un alto funzionario del Senato. Benoît Quennede è sospettato di spionaggio e di aver passato informazioni alla Corea del Nord.

Arrestato con l’accusa di spionaggio Benoît Quennede, un alto funzionario del Senato di Francia.

Il parlamentare è sospettato di raccogliere e passare informazioni alla Corea del Nord. Il Senato francese lo ha temporaneamente sospeso dall’incarico, in attesa di ulteriori sviluppi dell’indagine.

Ammirazione o alto tradimento?

Benoît Quennede, interrogato domenica 25 novembre 2018 dai servizi di intelligence, dovrà difendersi dall’accusa di “aver raccolto e fornito informazioni ad una potenza straniera, in grado di influenzare e mettere in pericolo gli interessi fondamentali della Nazione”.

Da ricordare che la Francia è una potenza nucleare e la Corea del Nord non ha ancora abbandonato il suo programma nucleare bellico.

Il 68enne, che nel 2012 pubblicò il libro “L’économie de la Corée du Nord en 2012: naissance d’un nouveau dragon asiatique?”, è attualmente in custodia nei locali della Direction générale de la sécurité intérieure (DGSI) che si trovano a Levallois-Perret, comune nel dipartimento dell’Hauts-de-Seine nella regione dell’Ile-de-France.

Stando alle informazioni in mano a Le Monde l’inchiesta, iniziata nel marzo 2018, non è ancora conclusa e gli 007 francesi stanno cercando di capire se Benoît Quennede abbia effettivamente superato la linea rossa e tradito la Francia oppure se sia solo un ammiratore del regime in atto a Pyongyang, città che ha visitato diverse volte.

In quest’ultimo caso, ovviamente, il funzionario non sarebbe passibile di nessun reato. Nel dettaglio, Quennede lavora presso il dipartimento di Architettura, patrimonio e giardini del Senato, responsabile della divisione amministrativa e finanziaria.

Tutti i suoi uffici, così come la sua casa, sono stati perquisiti dagli agenti dei servizi segreti.