Francia, crolla un tunnel ferroviario: 4 gli operai al lavoro | Notizie.it Francia: crolla un tunnel ferroviario
Francia, crolla un tunnel ferroviario: 4 gli operai al lavoro
Esteri

Francia, crolla un tunnel ferroviario: 4 gli operai al lavoro

Uno degli operai presenti al lavoro al momento del crollo si trova ancora intrappolato tra le macerie: i soccorritori sono al lavoro.

Il crollo è avvenuto nella parte meridionale della Francia, tra i due comuni di Saint-André-les-Alpes e Moriez. A crollare è stato un tunnel ferroviario nella zona di Robines. Secondo quanto emerge da alcuni siti di informazione francesi, sarebbero stati quattro gli operai che si trovavano al lavoro nel tunnel al momento del crollo.

I soccorsi

Secondo il sito ‘Franceinfo‘, il crollo sarebbe avvenuto nella mattinata di mercoledì 20 febbraio 2019, poco dopo le 9. La struttura era chiusa da circa quattro mesi per manutenzione. Il tunnel è lungo poco più di un chilometro ed è solitamente utilizzato dal treno turistico Pignes che percorre la tratta Nizza-Digne per quattro volte al giorno.

Sarebbero quattro gli uomini rimasti intrappolati nelle macerie e sul posto sono presenti diverse unità specializzate. Il Prefetto di Castellane, Christophe Duverne, ha dichiarato: “Una vittima è ancora sepolta, ma l’obiettivo è di evitare altri incidenti, quindi i soccorritori stanno lentamente progredendo nel tunnel, (…) c’è sempre il rischio di frana“. L’uomo sotto le macerie ha 45 anni ed è di nazionalità straniera.

Gli altri uomini sarebbero, invece, ricoverati presso il pronto soccorso della cittadina di Digne e avrebbero subito solo piccole contusioni.

Il crollo si è verificato “su una porzione di 25 m della struttura, a 400 m dall’ingresso ovest del tunnel“. La vicina RN 202 è stata parzialmente chiusa al traffico, per precauzione, ha riferito la prefettura.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Fabio Rossi
Fabio Rossi 262 Articoli
Fabio Rossi, varesotto classe 95. Cresciuto con un pallone sottobraccio, un grande amore per lo sport a cui affianca una passione per cinema e musica.