Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Brasile, bambino mutilato e ucciso: arrestate la madre e la sua amante
Esteri

Brasile, bambino mutilato e ucciso: arrestate la madre e la sua amante

madre brasiliana

Una donna brasiliana e la sua compagna hanno ucciso il figlio di 9 anni, dopo averlo mutilato e torturato.

Una donna brasiliana e la sua fidanzata sono accusate di aver strappato il pene del figlio di 9 anni e averlo decapitato nella loro casa a Samambaia, vicino a Brasilia. Rosana Candido, 27 anni, e Kacyla Pessoa, 28 anni, sono state arrestate e devono rispondere alle accuse di omicidio e tortura.

L’arresto delle donne

Rosana Candido, 27 anni, ha detto che Rhuan, suo figlio, le ricordava suo padre ed era un ostacolo alla sua relazione con l’amante Kacyla Pessoa, 28 anni. Così facendosi aiutare dalla Pessoa, ha deciso di strappargli il pene e poi procedere alla sua decapitazione. La disgrazia è avvenuta nella loro casa a Samambaia, a circa 30 km dalla capitale Brasilia. Secondo quanto riporta il Sun, le due donne hanno presumibilmente cucito un falso organo sessuale femminile sul corpo perché il bambino di 9 anni “voleva essere una ragazza”. Hanno anche cercato di cavargli gli occhi con un coltello dopo che la madre ha pugnalato il figlio una dozzina di volte e ha rimosso tutta la pelle dalla sua faccia prima di macellare il suo corpo.

Secondo ciò che ha riferito la polizia, hanno organizzato un barbecue, in cui hanno bruciato il suo corpo, e poi hanno messo alcuni suoi resti in una valigia poi scaricata in una fogna. Le altre parti del corpo sono state trovate in due zaini nella casa. Entrambe hanno confessato alla polizia e sono accusate di omicidio e tortura. Il padre di Rhuan, che vive in Acre vicino al Perù, ha detto alla polizia che nel 2014 la donna era fuggita con il figlio dopo aver perso la sua custodia.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche