Bimba di 2 mesi muore per overdose di eroina: arrestati i genitori
Esteri

Bimba di 2 mesi muore per overdose di eroina: arrestati i genitori

overdose
overdose

In Virginia una bimba di 2 mesi è morta a causa di un'overdose di eroina. In carcere i genitori

Una situazione di estremo degrado ha portato alla morte una bambina innocente, venuta alla luce nella famiglia sbagliata. Un dramma inconcepibile che alimenta profonda rabbia nei confronti dell’ignobile egoismo di due genitori poco più che venticinquenni. In Usa, nello stato della Virginia, una bimba di 2 mesi è morta per overdose di eroina.

Bimba morta per overdose di eroina

Finiscono in carcere il 27enne Eugene Chandler e la 26enne Shaleigh Brumfield, di Danville, cittadina nello stato della Virginia. Sono loro i genitori della piccola di due mesi morta per l’eccessiva dose di eroina assunta. E sono proprio loro ad aver chiamato i soccorsi vedendo stare male la bambina. Inutili i tentativi di rianimarla da parte dei genitori. Una volta giunti sul posto, i soccorsi hanno fatto il possibile per aiutare la bimba e farle riprendere coscienza. Immediato il trasporto in ospedale, ma sfortunatamente per lei non c’è stato nulla da fare.

La piccola pare non sia stata vittima di violenze domestiche.

Sul corpo della neonata, infatti, non c’erano segni evidenti di violenza, ma le analisi del sangue hanno mostrato un quantitativo di droga molto alto. Così ha informato la stampa locale. I genitori, infatti, sono eroinomani. I due, completamente disinteressati del bene della loro bambina, avrebbero lasciato la piccola vicino alla droga, senza che qualcuno la controllasse. Probabilmente in quel contesto di totale disattenzione, la bambina ha assunto la droga senza che qualcuno se ne accorgesse. L’eccessiva quantità le è stata fatale. Nel sangue i dottori hanno trovato tracce di eroina e di cocaina. La droga le ha causato un arresto cardiaco che l’ha portata alla morte.

La mamma e il papà ora sono stati arrestati e sono in attesa di processo, informa Leggo.it. Su di loro grava l’accusa di negligenza e abbandono.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Asia Angaroni
Leva 1996, varesotta di nascita milanese di adozione. Dall’amore per la stampa e la verità alla laurea in Comunicazione. Amante della letteratura e dell’arte, alla ricerca costante di sapienza e cultura. Appassionata di cronaca sportiva e di inchieste, desiderosa di fare della parola il proprio futuro.