×

Coronavirus, focolaio in una chiesa in Corea: “Non uscite”

Condividi su Facebook

Un focolaio di coronavirus è esploso in una chiesa a Daegu in Corea del sud. Il sindaco: "Non uscite".

Coronavirus mappa contagi
Coronavirus mappa contagi

La congregazione di una chiesa della città di Daegu in Corea è stata infettata dal coronavirus, facendo allertare tutte le autorità locali, tra cui anche Kwon Young-jin, il sindaco della città, durante una conferenza stampa ha diramato un appello ai suoi 2,5 milioni di concittadini: evitare di uscire. Il primo cittadino di Daegu ha chiesto anche alla abitanti della città di indossare le mascherine al fine di limitare i possibili contagi. Nonostante le infezioni del COVID-19 stiano diminuendo, la paura di infezione resta ancora alta.

Focolaio di coronavirus in una chiesa in Corea

“L’impegno di quarantena a livello nazionale che attualmente è focalizzato sul blocco dell’afflusso del virus (dalla Cina) e la sua diffusione è inadeguato alla prevenzione della malattia che circola nelle comunità locali,” ha ammonito Kwon Young-jin. 28 dei 35 pazienti contagiati in Corea del Sud erano stati a contatto all’interno di una chiesa con una donna risultata positiva al coronavirus.

Il paziente in questione sarebbe una donna sudcoreana di circa 70 anni. Fin dalla fine di gennaio, i vertici della chiesa in questione avevano esortato i fedeli che avevano viaggiato all’estero a non partecipare alle funzioni, soprattutto se presentavano dei sintomi, anche lievi, riconducibili al coronavirus. I vertici della chiesa si dichiarano “profondamente dispiaciuti per aver causato allarme alla comunità.” Intanto in Corea è stato confermato il primo decesso dall’agenzia di stampa Yonhap. Il Centro coreano per il controllo e la prevenzione delle malattie non ha fornito ancora dettagli. Nella prima mattinata di giovedì 20, la Corea del Sud aveva confermato un totale di 82 casi di infezione da virus.

Nato in Provincia di Lucca nel 1993, si è laureato in “Psicologia della Comunicazione e del Marketing” presso L’università di Roma “La Sapienza”. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per Cina in Italia e per diversi Blog Aziendali.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Martino Grassi

Nato in Provincia di Lucca nel 1993, si è laureato in “Psicologia della Comunicazione e del Marketing” presso L’università di Roma “La Sapienza”. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per Cina in Italia e per diversi Blog Aziendali.

Leggi anche