×

Coronavirus, Romania: “Quarantena per chi torna da Lombardia e Veneto”

Condividi su Facebook

Il Ministro degli Interni rumeno ha deciso di chiudere le frontiere con Lombardia e Veneto

Coronavirus, quarantena per chi arriva da Lombardia e Veneto
Coronavirus, quarantena per chi arriva da Lombardia e Veneto

Raed Arafat, il Ministro degli Interni rumeno, ha deciso di chiudere le frontiere con Lombardia e Veneto, le due regioni italiane più colpite da Coronavirus. “Se qualcuno proviene da un’area estremamente colpita, verrà messo in quarantena per 14 giorni.

Questo deve essere compreso, anche se è asintomatico, al momento non è malato”, ha detto in una nota diffusa alla stampa. “Contestualmente verrà contattata anche la protezione civile italiana per vedere le misure che applicano da applicare a noi”.

“Non c’è motivo di andare nel panico e salire in macchina o in aereo per venire qui”, ha proseguito. “Dovremo sapere su quale compagnia aerea arriva la persona” e “quando arriva nel Paese.

Poiché alcune misure saranno certamente applicate qui nel Paese, analizzeremo la situazione esistente”. Il Ministro degli Interni ha poi dichiarato che al momento non risultano rumeni positivi al coronavirus in Italia.

Coronavirus, quarantena Lombardia e Veneto

Sulla questione è intervenuto anche il Ministero della Salute della Romania. Ha fatto sapere che andranno in quarantena “le persone che arrivano in Romania dalle località colpite nella regione Lombardia e Veneto. O che hanno viaggiato in questi le località” nelle ultime due settimane.

Le misure per contenere l’infezione saranno integrate nei punti di frontiera terrestri, marittimi/fluviali e aerei. Il Ministero ha fatto sapere che “tutte le persone, le quali rientrano nella definizione di caso sospetto, saranno immediatamente segnalate da tutte le unità sanitarie in cui sono presentate (unità di emergenza, ospedali, medici di famiglia) ai dipartimenti di sanità pubblica e al Servizio di monitoraggio all’interno della DSU”.

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Mattia Pirola

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.