×

Coronavirus: bimba di 6 mesi contagiata dopo un intervento al cuore

Una bimba di 6 mesi è risultata positiva al coronavirus dopo aver subito un intervento cardiaco: ora lotta attaccata ad un respiratore.

Coronavirus bimba 6 mesi

Arriva dal Regno Unito la storia di Erin Bates, una bimba di 6 mesi che, recatasi in ospedale per un intervento al cuore, ha contratto il coronavirus. Ora lotta per la vita attaccata ad un respiratore e i genitori hanno voluto, mostrandone le condizioni, fare un appello a tutti i cittadini sul rispetto delle norme anti contagio.

Coronavirus: bimba di 6 mesi infetta

La piccola soffre di problemi di salute sin da quando è nata e, dovendo essere operata, si è recata all’Alder Hey Children’s Hospital di Liverpool.

Qui i medici le hanno effettuato un tampone dopo l’intervento e hanno scoperto la sua positività all’infezione. Per rimanere in vita ha bisogno di rimanere attaccata ad un macchinario che la supporti nella respirazione.

La mamma Emma e il papà Wayne hanno deciso di mostrare le foto di loro figlia e raccontare la sua storia allo scopo di sensibilizzare le persone riguardo l’emergenza in corso.

Sono infatti molti i cittadini che, a loro detta, non rispettano le regole imposte dal governo e violano le norme di distanziamento sociale favorendo i contagi. “Le persone non stanno prendendo sul serio questa epidemia e questo mi sconvolge. La prendo sul personale“, ha dichiarato l’uomo.

Emma ha poi aggiunto che le si è “spezzato il cuore” nel momento in cui ha scoperto che Erin, già malata di altre patologie cardiache, aveva contratto il virus.

Al momento lei si trova insieme alla figlia in ospedale mentre il papà è in isolamento domiciliare: se dovesse però presentare sintomi verrà allontanata e la piccola dovrà rimanere sola nella struttura.

Contents.media
Ultima ora