×

Bambino morto in Sudafrica, trovato con chiodo nel cranio e senza occhi

Un bambino di tre anni è stato rinvenuto morto e parzialmente mutilato in una zona rurale del Sudafrica. Arrestato il padre che lo aveva in affido.

bambino sudafrica 1 768x512

Orrore in Sudafrica, dove un bambino di soli tre anni è stato rinvenuto morto e parzialmente mutilato in una zona rurale della provincia di KwaZulu-Natal. Il corpo del bambino era infatti privo sia degli occhi che dei genitali e presentava un chiodo conficcato nel cranio.

Le autorità hanno al momento arrestato il padre del piccolo, che nelle prossime ore verrà sottoposto a una perizia psichiatrica per chiarire la sua effettiva responsabilità in un delitto tanto efferato.

Bambino di tre anni ucciso in Sudafrica

I drammatici fatti sono accaduti a Thembalihle, nella provincia KwaZulu-Natal, dove il bambino è stato rinvenuto privo di vita dai familiari lo scorso 27 novembre, un giorno dopo la sua scomparsa. L’allarme era stato inizialmente lanciato dalla nonna del bambino, a seguito del quale erano partite le ricerche delle autorità locali conclusesi con il ritrovamento del cadavere in un zona ricoperta da una fitta boscaglia.

Al momento del ritrovamento il cadavere era purtroppo orrendamente mutilato, con un chiodo conficcato nel cranio nonché privo di occhi e genitali. Questi ultimi sono stati poi rinvenuti all’interno della casa del padre 38enne, che è stato in seguito arrestato dalla polizia sudafricana e che ora dovrà essere sottoposto a un’apposita perizia psichiatrica per capire cosa è accaduto al piccolo.

La morte del bambino è infatti avvenuta mentre questi si trovava sotto le cure del padre, dato che la madre da tempo ormai non viveva più assieme a loro.

Contents.media
Ultima ora