×

Coronavirus, rinvenute tracce nei ricambi auto in Cina

Coronavirus nei ricambi per auto: la scoperta fatta in Cina allarma l'intero settore.

ricambi auto coronavirus Cina

Alcuni test effettuati in Cina su diversi campioni di involucri di ricambi per auto hanno rilevato la presenza negli stessi di tracce di coronavirus. A rilevarlo è stata una società specializzata nella vendita di accessori per automobili che ha lanciato l’allarme mettendo in grande stato d’allerta tutto il settore, già fortemente colpito dallo scoppio della pandemia.

Coronavirus nei ricambi per auto in Cina

Nello specifico, il centro di prevenzione e controllo Covid-19 locale di Jincheng, nella provincia dello Shanxi, città della Cina settentrionale, ha rilevato tracce di coronavirus su un imballaggio di pneumatici per auto. L’esito positivo dei test ha dato il via a tutte le misure di sicurezza imposte dai protocolli contro la diffusione della pandemia e, per questo, tutti coloro che sono entrati in contatto con la merce in questione sono stati posti in quarantena e sottoposti al tampone.Al momento le persone interessate sarebbero tutte negative al covid-19, ma per precauzione tutti gli stock interessati sono stati opportunamente sigillati.

Non si tratterebbe purtroppo di un caso isolato, stando almeno a quanto confermato da altre autorità locali cinesi. Altri imballaggi di ricambi auto contaminati sono stati infatti identificati nella città di Cangzhou nella provincia di Hebei, e Yantai e Linyi nella provincia di Shandong. Inoltre, la positività al covid-19 di un dipendete di una società di Pechino impegnata nella vendita di ricambi per auto, ha innescato una serie di test in diverse zone del Paese su parti di automobili e relativo personale entrato in contatto con le stesse.

Contents.media
Ultima ora