> > Fabrizio Corona "trama nell'ombra": le indiscrezioni sull'ex marito di Noemi ...

Fabrizio Corona "trama nell'ombra": le indiscrezioni sull'ex marito di Noemi Bocchi

Fabrizio Corona

Secondo i rumor in circolazione dietro alle dichiarazioni fatte dall'ex marito di Noemi Bocchi, Mauro Caucci, potrebbe esserci Fabrizio Corona.

Fabrizio Corona ha avuto un duro scontro con Ilary Blasi (proprio in merito alle sue indiscrezioni sui tradimenti di Totti) nel 2018 e adesso, secondo i rumor in circolazione, starebbe tramando la sua “vendetta” personale contro la conduttrice e il suo ex marito, Francesco Totti.

Fabrizio Corona e l’ex marito di Noemi

Più volte nei mesi scorsi l’ex marito di Noemi Bocchi (nuova compagna di Francesco Totti) ha gettato pesanti ombre su di lei e sulla loro vita insieme, definendola una opportunista interessata solamente a fare i propri comodi. Secondo indiscrezioni alle spalle di Mauro Caucci potrebbe esserci nientemeno che l’ex Re dei paparazzi, Fabrizio Corona, che da tempo ce l’avrebbe con Ilary Blasi e Francesco Totti per avergli impedito di fare scottanti rivelazioni sulla loro storia.

L’ex Re dei paparazzi ha infatti più volte insinuato che tra i due i tradimenti fossero all’ordine del giorno (già all’epoca in cui i due erano appena convolati a nozze). 

Dopo l’annuncio di separazione di Ilary Blasi e Francesco Totti, Corona ha dichiarato: “Francesco Totti avrà tradito Ilary Blasi in media 500 volte l’anno per 20 anni. Quanto fa? Lei fino a quando non era famosa e le andava bene.

Quindi prima di arrivare a Fazio, tutta la carriera, le robe, le borse, i soldi, le società intestate alle sorelle, i figli”, e ancora: “La colpa è di Corona. Non di lui che l’ha tradita, ma di Corona. Io faccio un mestiere, ma per farlo ho bisogno di un mezzo di comunicazione che sono televisione e giornali. Quindi, se tu tradisci tua moglie e io faccio questo mestiere non è colpa mia.

Detto questo, a lei le andava bene”.

Ilary Blasi non ha replicato alle parole dell’ex Re dei paparazzi e ha preferito mantenere il più totale silenzio sulla questione.