×

Fedez blocca Don Alberto su Instagram: le loro reazioni nelle storie

Fedez blocca su Instagram don Alberto Ravagnani, e nelle storie entrambi hanno deciso di spiegare dal loro punto di vista la questione.

fedez blocca don alberto

Cala il gelo tra Fedez e don Alberto Ravagnani: il rapper milanese blocca il prete su Instagram, nonostante una loro recente collaborazione su Youtube. Tra le possibili cause di questa scelta la querelle sul tema dell’omofobia scaturita dopo le sue esternazioni dopo il Primo Maggio.

Immediate le reazioni dei due protagonisti sui social.

Fedez blocca don Alberto su Instagram

Dalla collaborazione alla polemica: Fedez blocca su Instagram don Alberto Ravagnani, il prete social di Busto Arsizio che nel 2020 aveva ospitato nel suo podcast “Muschio Selvaggio”.

Sembrava scorresse un fium di tolleranza tra i due, nonostante l’opposta visione del mondo, ma qualcosa ha scaturito l’ira del rapper milanese ch ha provveduto a bloccarlo sui social.

Sicuramente il caos scaturito dalle esternazioni di Fedez al concerto del Primo Maggio hanno contribuito a infiammare i toni e i rapporti fragili tra i due, e non escludiamo che in privato abbiano discusso animatamente sui temi caldi come il ddl Zan e l’omofobia nella Chiesa Cattolica.

Fedez blocca don Alberto: la reazione del rapper su Instagram

Immediata arriva il commento piccato nelle storie di Instagram di Fedez: “Don Alberto che ho invitato io al podcast mi accusa di censura solo perché l’ho bloccato.

Caro don Alberto ti spiego perché ti ho bloccato. Mi hai tempestato di messaggi offensivi, e alcuni dei tuoi collaboratori mi hanno mandato un messaggio su Whatsapp dicendomi che prendevano le distanze da ciò che mi avevi scritto in chat”.

Nel prosieguo del suo sfogo social, Fedez ricorda la libertà concessa al prete di esprimere le sue opinioni nel suo programma, nello specifico sui temi relativi alla pedofilia nel clero, all’uso degli anticoncezionali e sull’aborto. Fedez chiude con questa considerazione: “Trovo divertente esser accusato di censura da un uomo che rappresenta la massima istituzione della censura che ci sia mai stata nella storia dell’umanità, ossia la Chiesa“.

Fedez blocca don Alberto: la reazione su Instagram del pretePu

Dopo le parole di Fedez, sono arrivare con pochi minuti di distanza le reazioni di don Alberto, e anch’esso ha voluto utilizzare le storie di Instagram come mezzo: “Ho risposto alle storie di Fedez con una frase, lui con due messaggi. La questione si è spostata dal lato personale a un commento più generale sulla Chiesa come la più grande istituzione della censura dell’umanità. Non vedo cosa c’emtri con me tutto questo“.

Lui è libero di bloccarmi, ma segnalo una certa incoerenza tra il fatto di bloccarmi e quello che c’è stato in passato tra noi, nei secoli precedenti nella Chiesa“, così continua don Alberto. “Rimango aperto e disponibile al dialogo, ma se non posso parlare, non vedo come sia possibile dialogare. La mentalità diversa non è un problema, lo diventa quando mi impedisci di parlare opure io non ti ascolto. Deve essere una ricchezza il confronto“.

Contents.media
Ultima ora