Filippo Bisciglia la malattia avuta da bambino
Filippo Bisciglia la malattia avuta da bambino
Gossip e TV

Filippo Bisciglia la malattia avuta da bambino

Filippo Bisciglia
Filippo Bisciglia

Il conduttore di Temptation Island ha raccontato la sua malattia, il morbo di Perthes, e di come è riuscito a guarire

Filippo Bisciglia racconta, per la prima volta, la storia della malattia che per molto tempo non gli ha permesso di muovere le gambe. Il conduttore di Mediaset era affetto dal morbo di Perthes ma grazie a delle cure all’avanguardia è riuscito a curarsi.

La battaglia contro la malattia

La patologia ha impedito a Filippo Bisciglia di muovere le gambe per quasi due anni: la malattia causa infatti la decalcificazione dell’anca e impedisce i movimenti degli arti inferiori. Il conduttore da quando aveva due anni, per un anno e mezzo, ha avuto problemi e si sentiva a disagio; ora ha finalmente deciso di rompere il silenzio e di raccontare la sua malattia a “Uomini e Donne magazine“. Il malessere ha causato a Filippo Bisciglia imbarazzo e sofferenza interiore per molto tempo: un sentimento di fastidio che parole sue “ti resta dentro tutta la vita”.

Il morbo di Perthens è una malattia rara che può colpire anche i bambini tra i 2 e gli 11 anni.

Le cause principali sono di due tipi: disfasia cartilaginea, un micro infarto osseo che può portare alla perdita dell’uso delle gambe; traumi anche di origine vascolare. La patologia può essere curata e Filippo Bisciglia è stato uno dei pionieri in questo, grazie ad una terapia conservativa.

Il rimedio è stato proposto al conduttore di Temptation Island e alla sua famiglia, quando era ancora bambino, dal dottor Milella; il medico stava sperimentando una cura molto più lunga ma più efficace: Filippo infatti è stato il primo bambino ad aver sconfitto il morbo. Per tutto il periodo dell’adolescenza l’uomo si sottoponeva a controlli periodici, ogni settimana. La terapia conservativa ha infatti permesso di evitare delle artrosi secondarie causate appunto dalla decalcificazione dell’anca, grazie all’utilizzo di protesi. In alcuni casi si può ricorrere anche all’operazione.

La vita dopo la malattia

Filippo Bisciglia ha rivelato che di quel periodo non ricorda quasi nulla ma di aver imparato da quell’esperienza a dare il massimo nella vita.

Possiamo dire che il buon proposito, per il momento, è stato portato avanti con successo dato che da ben 5 anni è il conduttore del programma Temptation Island, “Temptation è mio! Lo farò anche con il bastone e la dentiera“. Il conduttore ha reagito bene alla malattia e ora è finalmente guarito, vive la sua vita felice, al fianco di Pamela Camassa. Anche la ragazza di Filippo ha lavorato in televisione: è stata la giudice della seconda edizione di “Selfie Le cose cambiano”. La coppia si era conosciuta a Cortina D’Ampezzo grazie ad amici comuni.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche