×

Filtri Snapchat: i migliori di tutti

default featured image 3 1200x900 768x576

Snapchat è quell’applicazione che ti permetterà di applicare filtri alle tue foto e ai tuoi video: ecco quali sono i migliori di tutti.

Snapchat ha introdotto su iPhone e in generale sugli smartphone Android una serie di filtri che, secondo gli utenti, sono i migliori per arricchire e rendere più simpatici i selfie sia che si tratti di video che di foto.

Stiamo parlando dei filtri 3D Lenses e, per attivarli basta pigiare qualche secondo al centro dello schermo mentre è attiva la fotocamera frontale. Successivamente Snapchat farà una scansione del viso della persona che si sta facendo un selfie, in modo da preparare gli effetti 3D nella maniera più realista possibile. A questo punto vedrai il nuovo menu con vari filtri, alcuni dei quali a pagamento e potrai scegliere l’animazione che più ti piace prima di scattare lo snap.

Snapchat ti indicherà come ottenere il miglior risultato. Inoltre Snapchat permette a tutti gli utenti dell’app di personalizzare i selfie anche con altri filtri considerati i più particolari, chiamati “Lenti/Lenses”.

Per personalizzare in modo simpatico i tuoi selfie con i filtri lenses sul social network ti basterà andare sulla schermata che apre la fotocamera su Snapchat. Poi tieni premuto sul volto, e ti appariranno in basso le varie opzioni riguardanti le lenti.

Dopo scorri a sinistra per scegliere la lente che vuoi usare e segui le istruzioni riportate sullo schermo, Tocca il cerchio al centro per scattare una foto, se invece vuoi avviare un video, tienilo premuto. Inoltre il tuo snap potrà essere inserito nella tua “Storia”, inviato ad un utente e/o salvato sul tuo telefono. Attraverso i filtri lenses è possibile sostituire il proprio viso con la persona che vi sta accanto oppure con uno dei volti che sono nella libreria immagini.

Le icone sotto sono relative alle “Lenti Face Swap”: se vuoi scambiare il tuo volto con un amico seleziona l’icona gialla e ricorda che, per farlo, entrambi dovete essere collocati davanti alla fotocamera.

Contents.media
Ultima ora