×

Foto e video che si autodistruggono su WhatsApp: come funzionano?

Sono arrivati le foto e i video visualizzabili una sola volta anche su WhatsApp: tutti i dettagli di seguito.

Whatsapp, come mandare foto e video che si autodistruggono

Le foto a tempo sono diventate una realtà anche per WhatsApp: l’app ha, infatti, introdotto la nuova funzione View Once, ossia “visualizza una volta“. Ma cosa permette questo compito?

WhatsApp, arrivanno le foto ed i video a tempo

Molto semplicemente fa si che si possano inviare contenuti multimediali che sono, tuttavia, destinati a scomparire dalle chat. 

L’obiettivo di questa nuova mansione di WhatsApp è quella di fornire una maggiore segretezza nelle chat rispetto ai media utilizzati.

Proprio nella nota dell’app si può leggere che:

Per una maggiore privacy, ora puoi inviare foto e video che scompaiono dalla chat di WhatsApp dopo che il destinatario li ha aperti una volta”.

WhatsApp, arrivano foto e video che si autodistruggono

Conosciute come foto a tempo, esse erano già state introdotte da un pò da Snapchat e Instagram, e l’arrivo su WhatsApp era nell’aria da marzo, dopo aver mostrato alcune schermate della nuova funzione in fase di sviluppo.

WhatsApp, arrivanno le foto ed i video a tempo: cosa cambia per il destinatario?

Ovviamente il mittente sarà avvisato dalla stessa funzione, nel momento in cui il file multimediale verrà aperto dal destinatario per poi essere eliminato.

Insomma, una volta visualizzato il contenuto inviato, non sarà più possibile visualizzarlo nuovamente, da cui in effetti deriva lo stesso nome della funzione. Per essere più dettagliati, il destinatario riceverà il media con il numero 1 a sinistra. Quando avrà aperto il contenuto, il messaggio multimediale verrà cancellato in modo che non vengano salvati nella galleria del destinatario:

“Non puoi inoltrare, salvare, aggiungere a Speciali o condividere foto o video che sono stati inviati o ricevuti con la visualizzazione una volta che i media sono stati abilitati”.

WhatsApp, arrivano foto e video che si autodistruggono

Inoltre, il file multimediale in questione dovrà essere aperto dal destinatario entro 14 giorni dall’invio. In caso contrario, scadrà e la sua visione non sarà più possibile nella chat. 

WhatsApp, arrivanno le foto ed i video a tempo: cosa cambia per il mittente?

Per quanto concerne il mittente, invece, se vorrà inviare una foto o un video impostati per una sola visualizzazione, basterà selezionare l’opzione “visualizza una volta” prima di prendere il tasto invio.

Una volta che il file multimediale sarà visualizzato dal destinatario, apparirà in chat come “messaggio aperto”. Tuttavia, è bene sottolineare che ciò accade soltanto se il destinatario ha le conferme di lettura attive.

WhatsApp, arrivano foto e video che si autodistruggono

WhatsApp, arrivanno le foto ed i video a tempo: backup e screenshot

C’è comunque un modo per far si che i file multimediali a tempo possano essere ripristinati dal backup: ciò accade se si effettua il backup nel momento in cui il messaggio non è ancora stato aperto. WhatsApp garantisce, infatti, che anche i file multimediali visualizzabili una sola volta sono protetti con crittografia end-to-end. 

Altro stratagemma da non sottovalutare è lo screenshot: i file multimediali a tempo, difatti, non possono nulla contro un ipotetico screen da parte del destinatario che li riceve e li apre anche una sola volta. Se colui che riceve l’immagine avrà la prontezza di salvare una schermata dell’app,quei contenuti saranno così archiviati in qualche modo sul suo dispositivo. Nel caso, invece, di un video, il destinatario potrebbe avviare la registrazione dello schermo per i dispositivi che la prevedono.

Niente paura se ancora non potete usufruire di questa novità su WhatsApp: la distribuzione della nuova funzione di file e video visualizzabili una sola volta è iniziata questa settimana, per cui sarà velocemente estesa a tutti gli utenti di WhatsApp.

Contents.media
Ultima ora