×

Francesca Pascale contro Tajani: “Famiglia senza figli non esiste? Non voto più Forza Italia”

Il coordinatore nazionale di Forza Italia, Antonio Tajani ha detto che una famiglia "senza figli non esiste, la famiglia va difesa".

L'ex di Berlusconi: ecco perchè non voto più Forza Italia

Hanno fatto scalpore le dichiarazioni di Antonio Tajani, vicepresidente del Partito Popolare Europeo e vicepresidente e coordinatore unico nazionale di Forza Italia, sul tema della famiglia e delle misure a sua protezione: affermazioni venute a galla durante lo scontro sul DDL Zan contro l’omotransfobia:

La famiglia è per noi il nucleo fondamentale della società e va difesa, ma senza figli non esiste. Le nostre politiche sono sempre state a sostegno della maternità, ad esempio nel Recovery plan presentato dal governo italiano a Bruxelles c’è una parte consistente sugli asili nido. Noi continuiamo ad andare in quella direzione“.

Francesca Pascale contro Tajani: “Ecco perchè non voto più Forza Italia”

Offese, proteste e litigi che in verità hanno diviso la stessa Forza Italia. A dire la sua ed arrabbiarsi circa la situazione è stata pure Francesca Pascale, l’ex storica fidanzata di Berlusconi: Francesca è da sempre impegnata in battaglie a favore dei diritti della LGBT.  Proprio in una storia sul suo Instagram ha scritto riportando le affermazioni di Tajani aggiungendo: Perché non voto più @forzaitaliaufficiale!.

Concludendo il tutto con il brano dei Doors The end come sottofondo. A seguire ha pubblicato non contenta un’altra foto con la bandiera arcobaleno: il  simbolo per eccellenza della comunità gay e della battaglia per il riconoscimento legislativo del gender. Questa volta il sottofondo scelto è Fedez con Bella storia

Francesca Pascale contro Tajani: la battaglia dell’ex di Berlusconi per i diritti LGBT

Quella di Francesca è di certo una posizione ferma, ma che soprattutto lancia un segnale forte e deciso, con il quale la ex di Berlusconi non solo testimonia il suo impegno sul tema dei diritti, bensì va pure diretta contro la ferita aperta tra gli azzurri, parlamentari e no.

Francesca Pascale contro Tajani, la difesa del europarlamentare: “Non volevo offendere nessuno”

La mattinata è stata ricca di polemiche, in cui si sono chiesti chiaramenti a Tajani: quest’ultimo ha scelto di rendere più trasparente la situazione con una nota su Facebook. Qui egli sottolinea che le sue parole sono state interpretate in maniera sbagliata ed “estrapolate da un intervento dedicato alla crisi demografica in Italia“. L’obiettivo, infatti, sembra che fosse quello di favorire una politica di sostegno alle famiglie che desiderano avere dei figli: ciò significa che non c’era in alcun modo l’intenzione di offendere chi invece non può avere dei bambini. 

Nonostante queste scuse e questi tentativi di chiaramenti, la battaglia è ancora aperta, poichè di mezzo ci sono tematiche troppo delicate come quelle non solo che abbracciano le famiglie arcobaleno, ma anche quella dei diritti e delle discriminazioni. 

Contents.media
Ultima ora