×

Funivia del Monte Bianco: tre curiosità

default featured image 3 1200x900 768x576

 

Lo Skyway: un orgoglio ingegneristico italiano che permette di salire il punto più vicino alla punta del “Tetto d’Europa”.

Dell’impianto fanno parte 3 stazioni: Courmayeur, Pavillon du Mont Fréty e Punta Helbronner. Nella stazione di Courmayeur, a 1.300 metri, si trovano un bar (lo Skyway Monte Bianco café), la biglietteria per accedere alla funivia, un parcheggio e un ufficio delle guide alpine per qualsiasi tipo di informazione legata alla montagna.

Il Pavillon du Mont Fréty, a 2.200 metri, considerato il “cuore” della funivia del Monte Bianco ospita un ristorante, il ristorante Bellevue, una sala conferenze, un giardino botanico e una piccola zona commerciale. A Punta Helbronner, infine, e arriviamo ai 3.466 metri di altitudine, ci si potrà godere una vista mozzafiato nella terrazza a 360 gradi. Sono presenti, davanti al meraviglioso e imponente spettacolo del Monte Bianco, in tutta la sua maestosità, un’esposizione permanente contenente una collezione di 150 cristalli e un bistrot.

Vediamo 3 curiosità di questo luogo magico:

  1. Molti non sanno che da Punta Helbronner partono dei trekking alpinistici fuori pista; tra questi si potrà partire alla scoperta del ghiacciaio del Toula e partire verso i 24 chilometri della Vallée Blanche che conducono a Chamonix.
  2. La funivia rimase per 4 anni la più alta al mondo, facendosi superare poi, in Venezuela, dalla funivia del Pico Espejo, a 4.765 metri di altezza.
  3. Questa struttura rimase la più alta d’Europa fino al 1980, facendosi superare dalla teleferica svizzera del Piccolo Cervino.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora