×

Green Pass, resta l’obbligo per i parlamentari: il no della Corte costituzionale al ricorso

La Corte Costituzionale ha stabilito che l’obbligo del Green pass per i parlamentari per accedere alla Camera o al Senato resterà in vigore.

- See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/accesso-camere-ricorso-bocciato-per-paragon

Arriva il no dalla Corte Costituzionale sul ricorso dei parlamentari per eliminare l’obbligo del Green pass per accedere alla Camera o al Senato. È inammissibile, per la Corte, il conflitto tra poteri che era stato sollevato dal senatore del gruppo misto Gianluigi Paragone e da un gruppo di deputati con a capo Pino Cabras.

Pass verde, la Corte Costituzionale dice no al ricorso dei parlamentari 

Sembrerebbe che dal ricorso non venga a galla “nessuna manifesta violazione delle attribuzioni dei parlamentari“. I conflitti tra poteri interessano le delibere con le quali gli organi interni di Camera e Senato avevano richiesto il pass verde per prendere parte ai lavori parlamentari.

Pass verde, il no al ricorso dei parlamentari, che parlano di handicap delle loro attribuzioni costituzionali

Tuttavia, secondo Paragone e gli altri 8 deputati di Alternativa c’è ci sarebbe stata un handicap delle loro attribuzioni costituzionali. Per  essere più chiari, ad esempio, loro criticavano l’introduzione dell’obbligo del Green pass con delibere di organi interni alle Camere piuttosto che per mezzo di una modifica dei regolamenti parlamentari.

Pass verde, il no al ricorso dei parlamentari: violato l’articolo 64 della Costituzione

Quindi, stando a ciò che loro sostengono era stata violata la riserva regolamentare, sancita all’articolo 64 della Costituzione, nonché compressa la partecipazione dei singoli parlamentari al procedimento legislativo.

Contents.media
Ultima ora