×

“Guerrina Piscaglia è in una casa di religiosi in Francia”: la rivelazione di una sensitiva

"Guerrina Piscaglia è viva, si trova in un paese della Francia presso una casa religiosa”, rivela una sensitiva. L'avvocato Angeletti andrà a verificare.

Guerrina Piscaglia viva

Resta il giallo attorno al caso di Guerrina Piscaglia: una sensitiva ha fatto sapere che la donna è viva e si trova in una casa di religiosi in Francia. Per il momento, tuttavia, non ci sono conferme.

Guerrina Piscaglia in una casa di religiosi: la rivelazione

L’avvocato Riziero Angeletti andrà a verificare e accertare se la segnalazione della sensitiva sia vera o meno.

Per lei, infatti, “Guerrina Piscaglia è viva, si trova in un paese della Francia presso una casa religiosa”.

Guerrina Piscaglia in una casa di religiosi: il commento del legale

Riziero Angeletti ha assicurato che andrà a verificare. “A metà dicembre andrò nel luogo che mi è stato indicato con precisione da questa donna che mi ha contattato”, ha dichiarato il difensore di padre Gratien Alabi, il sacerdote del Congo che sconta in carcere 25 anni anni di reclusione.

“Posso dire che il luogo segnalato si trova al confine tra Francia ed Europa orientale, ha fatto sapere l’avvocato. Quindi ha aggiunto: “Proprio perché la vicenda non è affatto definita, anzi sto lavorando all’istanza per un processo di revisione, credo sia doveroso andare a vedere per non lasciare nulla di intentato”.

Guerrina Piscaglia in una casa di religiosi: il giallo sulla 49enne scomparsa

Il sacerdote Gratien Alabi è stato accusato per la morte di Guerrina Piscaglia, 49 anni, scomparsa da Cà Raffaello l’1 maggio 2014.

L’uomo si trova in carcere dopo aver ricevuto una condanna di 25 anni di reclusione.

Per la giustizia il caso è chiuso, ma il corpo della vittima non è mai stato trovato e non è chiaro come la donna, innamorata del prete, sia stata uccisa.

Contents.media
Ultima ora