×
Home > Guide > Test Medicina 2019: tutto sulle domande di cultura generale
30/08/2019 | di Redazione

Test Medicina 2019: tutto sulle domande di cultura generale

Test di Medicina 2019: tutti i trucchi per rispondere correttamente alle domande di cultura generale.

test medicina 2019
test medicina 2019

Sono migliaia i ragazzi che nel 2019 proveranno ad accedere alla Facoltà di Medicina e Chirurgia sperando di superare il tanto temuto Test d’Ingresso. La prova verte su diversi ambiti tra i quali la cultura generale. Le domande di questa tipologia sono spesso sottovalutate tuttavia, nel 2018, fu proprio un quesito di cultura generale a mettere in crisi molti studenti partecipanti.

Test Medicina 2019: le domande di cultura generale

I quesiti di cultura generale nel Test d’Ingresso 2019 in Medicina saranno 12 come l’anno precedente. Le domande possono essere di lunghezza variabile e si concentrano principalmente sui seguenti ambiti: storia, letteratura italiana e straniera, attualità ed educazione civica. I programmi ufficiali del Miur riportano una lista più dettagliata degli argomenti su cui prepararsi per affrontare le domande di cultura generale.

In particolare, i quesiti vertono su:

  • testi di saggistica o narrativa di autori classici o contemporanei;
  • argomenti di attualità tratti da principalmente da quotidiani;
  • gli eventi principali della storia del novecento e le questioni storico-politiche attuali;
  • argomenti di educazione civica: articoli della Costituzione italiana, forme di Stato e le cariche di governo e nozioni base di economia.

Questi argomenti sono stati scelti perché, tendenzialmente, ogni istituto di istruzione superiore dovrebbe impartire nozioni su tali tematiche.

Esistono anche dei libri per prepararsi al test che permettono di simulare le domande. Bisogna fare attenzione, inoltre, a tutte le novità del bando del test di Medicina 2019.

Trucchi per rispondere alle domande di cultura generale

Non bisogna sottovalutare le domande di cultura generale all’interno del Test di Medicina perchè rispondere correttamente a tutte potrebbe garantire il superamento della prova. Il consiglio fondamentale è quello di studiare molto e prepararsi bene sugli argomenti scelti. Tuttavia, esistono dei trucchetti utili che potranno aiutarvi a prepararsi al meglio.

Il primo consiglio è quello di leggere i quotidiani nazionali e appuntarsi tutte le notizie più importanti divise magari per mese e per ambito (per esempio la formazione di un nuovo governo, un attentato particolarmente violento ecc;). Ricordatevi che il test è preparato almeno un mese prima della data di svolgimento per questo non bisogna concentrarsi sulle notizie delle ultime settimane prima del test.

Guardare i test degli anni passati e esercitarsi su quelli può essere una buona “palestra di allenamento“.

Infatti. la tipologia di domande che verranno formulate rimane pressochè identica e a volte il contenuto può essere simile. L’anno scorso quasi la totalità delle domande di cultura generale riguardavano l’ambito dell’Educazione Civica e molti studenti si sono trovati in difficoltà per questo.

Per prepararsi a rispondere ai quesiti storici non sarà necessario partire dalla storia antica. Basterà recuperare un manuale di storia contemporanea che racchiuda om breve tutti gli eventi che hanno segnato la storia italiana ed internazionale dalla fine dell’800 ad oggi. Un altro consiglio utile è quello di fare attenzione alle parole e allenarsi ad utilizzare un vocabolario un po’ più aulico perchè spesso i termini usati nella formulazione dei quesiti non sono quelli del linguaggio quotidiano.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche