Il fallimento della App contro il terrorismo - Notizie.it
Il fallimento della App contro il terrorismo
Esteri

Il fallimento della App contro il terrorismo

La tragedia avvenuta a Nizza ha segnato anche l’inefficienza della nuova applicazione Saip, creata per dare informazioni in tempo reale alle persone durante casi di terrorismo

Il governo francese aveva annunciato durante gli Europei il lancio di Saip, un’applicazione che permette di ricevere informazioni, notizie, consigli e avvertimenti nel caso ci sia un attentato. Un anno difficilissimo per l’Europa e per la Francia e quest’ultima ha deciso di impegnarsi nella lotta contro il terrorismo fornendo i cittadini di un servizio che potesse essere semplice e immediato.

Saip, sistema d’allerta e di informazione per la popolazione, è fornita di Gps e può quindi aiutare l’user a seguire le migliori misure da adottare in caso di emergenza. L’applicazione è scaricabile sia su Apple Store che su Google Play ed è disponibile nella versione francese e inglese, un’idea intelligente e davvero utile. Erano passate da pochi minuti le 22.30 quando il camion del terrore ha iniziato il suo viaggio infernale verso la strage, ma di informazioni da parte di Saip neanche l’ombra.

Molti cittadini hanno mandato testimonianza dell’efficienza del servizio solamente un’ ora e mezza dopo l’inizio dell’attentato, perdendo del tutto lo scopo per il quale era stata creata, specialemente dal momento che era stato assicurato dai parte dei realizzatori del progetto un massimo di 15 minuti di ritardo dall’inizio della catastrofe.

Si stava già pensando ad un perfezionamento dell’applicazione ma decisamente dopo questo episodio verranno fatti dei drastici cambiamenti affinchè possa essere davvero utile per il cittadino in difficoltà.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche