×

Il rugby piange il 18enne Filippo Dalla Venezia

Vanno chiarite le cause obiettive di un decesso così straziante ed intanto il rugby piange il 18enne Filippo Dalla Venezia, deceduto all'improvviso

Filippo Dalla Venezia

Una tragedia ancora da capire con il mondo del rugby che piange il 18enne Filippo Dalla Venezia. Il giovane atleta di Asseggiano, vicino Mestre, è morto a causa di un malore e i social si riempiono di messaggi di cordoglio e dolore assoluto.

Filippo è morto in casa e giocava a rugby nel Mogliano under 19 ma è ad Asseggiano e Mogliano, dove l’adolescente trascorreva buona parte della sua giornata, che il dolore ha colpito più forte

Il rugby piange Filippo Dalla Venezia 

I primi messaggi di cordoglio sono giunti dai compagni di scuola e dalla dirigenza dell’Istituto Luzzatti-Gramsci ad opera della preside: “A nome di tutto l’Istituto, la Dirigente Scolastica prof.ssa Carla Massarenti esprime alla famiglia Dalla Venezia il più sincero cordoglio per la perdita improvvisa di Filippo.

Con affetto e commozione, un forte abbraccio”. Filippo amava lo sport e nel Mogliano under 19 aveva dato ottima prova di sé

Il comunicato del Mogliano under 19

E il team ha diramato un comunicato: “A nome di tutta la struttura, del Presidente Sandro Trevisan e del Consiglio del Comitato Regionale, intendiamo esprimere il più profondo dolore per la prematura scomparsa di Filippo, nostro giovane atleta. Alla famiglia giungano i pensieri di vicinanza di tutto il rugby veneto“.

Sulle cause obiettive del decesso è ancora da capire la natura del malore che ha strappato via Filippo all’amore dei suoi cari ed all’affetto della sua comunità.

Contents.media
Ultima ora