×

Ilary Blasi e il presunto tradimento: “Le corna si dicono o si tacciano? Dipenda da…”

Ilary Blasi è tornata a tuonare contro chi ha messo in circolazione il gossip sulla sua presunta crisi con Totti.

Ilary Blasi

Ilary Blasi è tornata a smentire il presunto tradimento e la presunta crisi con suo marito e ha tuonato contro chi ha messo in circolazione il gossip.

Ilary Blasi: il presunto tradimento

Ilary Blasi si è sfogata contro le voci in circolazione in merito alla sua presunta crisi con il marito, Francesco Totti.

In una delle sue ultime interviste la showgirl ha tuonato: “Mi domando perché questo ragazzo così amato, ogni tanto viene dipinto come fedifrago, fijo de ’na mignot*a, traditore”, e ancora: “Sono cresciuta con una massima: di certo c’è solo la morte, per il resto non si può mai sapere”. Rispetto alla domanda “se le corna si dicano o si tacciano”, la showgirl ha risposto sarcastica: “Dipende dal finale che si vuole dare a una storia”.

La replica contro Simona Ventura

Nelle ultime ore la showgirl ha anche replicato contro Simona Ventura che, alla notizia della sua presunta crisi con Francesco Totti, aveva scritto un messaggio di solidarietà via social, dando già per scontato che il loro matrimonio avesse le ore contate. “Come se fosse la mia migliore amica, come se vivesse in casa con noi. Boh”, ha dichiarato Ilary Blasi contro la collega, che aveva scritto:

“La separazione è già di per se un lutto! È dolorosissima! Quella pubblica lo è anche di più.

Ai miei tempi i social non c’erano e quindi direi che oggi i figli vengono ancora meno tutelati.
Francesco e Ilary sono due persone perbene, che si sono amate per 20 anni. Sapranno sicuramente uscire da questa tempesta senza disunirsi, continuando a comunicare ed essere in sintonia anche se a volte sarebbe più facile cedere alle provocazioni ed andare in guerra. In momenti come questi è facile per persone ‘vicine‘, ‘amiche‘, di soffiare sul fuoco ed entrare come un coltello nel burro della vostra coppia… Non permettetelo!!”

Contents.media
Ultima ora