> > In pronto soccorso da giorni, cade dalla barella e muore

In pronto soccorso da giorni, cade dalla barella e muore

Ospedale di Chivasso

Una donna di 74 anni si trovava da giorni in pronto soccorso: era una paziente oncologica in osservazione.

Aperta un’inchiesta sulla morte della signora Rosaria Candela (74 anni).

La donna, paziente oncologica si trovava da giorni presso il pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso (Torino). La donna, residente a Settimo Torinese, era in osservazione a causa della sua patologia. Ha perso la vita dopo essere caduta dalla barella su cui si trovava. La causa del decesso potrebbe essere stata un’emorragia. Ora la Procura di Ivrea dovrà fare chiarezza sul caso tramite opportune indagini. Ad gni modo rivelazioni importanti potrebbero pervenire dopo l’autopsia disposta dal pm Ludovico Bosso, che ha aperto un fascicolo.

Da chiarire, tuttavia, che per ora non risultino esserci indagati per la morte di Rosaria Candela.

In pronto soccorso da giorni: Rosaria morta a causa della caduta?

L’indagine della procura dovrà stabilire se la morte della signora Candela sia da effettivamente da correlare alla caduta subita in pronto soccorso. Come precisa Repubblica, bisognerà inoltre capire se la paziente sia stata seguita in maniera adeguata.

Il caso avvenuto nel Leccese

Un caso simile a quello di Ivrea è accaduto lo scorso luglio a Scorrano, in provincia di Lecce. Una donna di 75 anni era stata parcheggiata per ore al pronto soccorso, per poi morire dopo essere caduta dalla barella. Al riguardo era stato aperto un fascicolo dalla pm Maria Vaellefuoco per il reato di responsabilità colposa per morte in ambito sanitario.