×

Incidente a Sirmione, moto si schianta contro un albero: Samuele Barbiroli morto a 30 anni

Incidente a Sirmione, moto si schianta contro un albero: morto Samuele Barbiroli malgrado soccorsi tempestivi, il 30enne spirato all'ospedale di Desenzano

Samuele Barbiroli

Terribile incidente stradale a Sirmione sul Garda con una moto che si schianta contro un albero: in quel tremendo impatto è morto, a solo 30 anni Samuele Barbiroli. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, intervenuti sul luogo del sinistro, Samuele avrebbe perso per cause ancora da accertare il controllo della sua moto, finendo poi addosso ad un grosso tronco presente ai lati della carreggiata.

L’impatto è stato violentissimo e purtroppo non ha lasciato scampo al centauro.

Sirmione sul Garda, moto si schianta contro un albero: addio a Samuele

La tragedia della strada, l’ennesima con modalità simili che hanno visto come sventurato protagonista un centauro, si è consumata nella notte fra il 29 ed il 29 giugno in via XXV Aprile a Sirmione sul Garda, in provincia di Brescia. I verbali indicherebbero come le due di notte il momento della perdita di controllo da parte di Samuele della moto e del successivo impatto fatale contro l’albero e la stessa annotazione dell Azienda regionale emergenza urgenza lo conferma.

Sul posto sono immediatamente giunti i mezzi di soccorso allertati da terzi.

A Sirmione moto si schianta contro un albero: soccorsi immediati ma inutili

Samuele è stato caricato in una delle due ambulanze sopraggiunge (in un primo momento si era pensato ad uno scontro auto-moto) e portato di gran carriera all’ospedale di Desenzano del Garda. Purtroppo era troppo tardi: i politraumi riportati dal 30enne nell’impatto non gli hanno lasciato scampo e Samuele è morto poco dopo il suo arrivo in ospedale.

Le forze dell’ordine intanto sono al lavoro per accertare l’esatta dinamica dell’incidente e capire per quale motivo il motociclista abbia perso il controllo del mezzo.

Sirmione, moto si schianta contro un albero: il coraggio e la gioia di vivere di Samuele

Amato da tutti, dinamico e coraggioso: così famiglia ed amici ricordano Samuele, la cui scomparsa ha gettato una intera comunità nello sconforto assoluto. Un anno fa e in barba alle difficoltà innescate dall’arrivo della pandemia il 30enne aveva aperto un bar ristorante, “La Vecchia griglia”, un locale molto conosciuto che proprio con le recenti riaperture stava festeggiando in un certo senso l’uscita dalla fase buia per il settore ed il coraggio di aver esordito quando quella fase era agli esordi.

Purtroppo ora, per gli amici-soci di Samuele, da festeggiare non c’è più nulla.

Contents.media
Ultima ora