×

Intervista a Matteo Pittaluga: i 3 step fondamentali per sviluppare un’efficace strategia di marketing online

Matteo Pittaluga, fondatore di Marketing Genius e formatore, in un'intervista spiega gli step da compiere per avvicinarsi al settore del marketing digitale.

Foto Matteo Pittaluga

Quest’epoca di pandemia ha segnato l’avvio di grandi trasformazioni nei processi sociali ed economici. Il clima d’incertezza sta portando molti imprenditori e professionisti a reinventare i loro modelli di business.

In questa intervista, Matteo Pittaluga, fondatore di Marketing Genius e formatore, ci spiega gli step da compiere per avvicinarsi al settore del marketing digitale e attirare clienti interessati ai nostri prodotti o servizi.

Buongiorno, Matteo e grazie per averci concesso quest’intervista.

1) Hai dei consigli preliminari per coloro che vogliono iniziare a sviluppare un business digitale in autonomia? Per capirci, esistono degli step semplici e concreti attuabili da tutti?

Certamente; esistono alcuni step validi per qualunque tipo di progetto digitale.

Per prima cosa, è importante identificare con chiarezza il nostro AVATAR DIGITALE, ossia l’identikit ideale del tipo di utente destinatario del nostro prodotto o servizio. Ad esempio: è uomo o è donna? Qual è il suo background culturale? Quanto conosce il prodotto/servizio che sto vendendo? Qual è il problema che la mia offerta va a risolvergli?

Il secondo step riguarda la strutturazione di una presenza online su piattaforme come Facebook, Google, Instagram, LinkedIn, Youtube e Tiktok. Ad esempio, Facebook ha un pubblico generalmente più maturo rispetto a quello presente su Instagram o Tiktok. Youtube raccoglie video anche lunghi e approfonditi e viene scelto da chi ha tempo e voglia d’informarsi sui più svariati aspetti della nostra società. Quando ho capito che l’avatar che ho scelto tende a presidiare di più una piattaforma rispetto alle altre, è lì che andrò a concentrare le mie strategie di marketing e di advertising. Attenzione però a non tralasciare anche le piattaforme “secondarie”: la presenza digitale deve essere diffusa e capillare.

Il terzo step consiste nella creazione di un sito web dedicato al mio brand. Tutti gli sforzi di marketing fatti in precedenza non servono a nulla se i clienti non atterrano sul mio sito. Per districarsi bene in questo passaggio, bisogna mettersi nei panni degli utenti, e capire che essi si muovono sulle piattaforme digitali come Facebook e Instagram per intrattenimento e non sono direttamente interessati ai prodotti o ai servizi offerti dagli inserzionisti.

Se prendiamo in considerazione Youtube, il quadro cambia, perché questa piattaforma fa leva su delle chiavi di ricerca digitate direttamente dagli utenti, un po’ come avviene con Google. Nel momento in cui dovrò far apparire il mio prodotto o servizio agli utenti in target, l’azione più importante che miro a ottenere è il click sul mio annuncio, in modo tale che avvenga il reindirizzamento dell’utente sul mio sito.

Non contano tanto i like o i cuoricini, se gli utenti in target non fanno click e non scoprono il mio sito, non riuscirò a chiudere le vendite e guadagnare!

I social network rappresentano dei punti di partenza nei quali faccio conoscere la mia offerta. Le piattaforme sono fortemente limitanti, mentre il mio sito brandizzato permette di creare una struttura personalizzata, con la quale guidare l’utente in ogni singolo contenuto, fino all’acquisto finale.

2) Hai dato delle informazioni davvero utili. Se un lettore volesse approfondire questi concetti in modo più dettagliato, come gli consiglieresti di muoversi?

Da una parte, può iniziare a sperimentare in autonomia e testare delle strategie che ha già in mente. Tuttavia, esistono aspetti molto delicati, che vengono spiegati nel dettaglio nei corsi di Marketing Genius.

Chi vuole apprendere come predisporre queste strategie in un percorso preciso e strutturato (funnel), può iscriversi ai nostri corsi, e unirsi alle oltre 30.000 persone che da zero si sono trasformate in professionisti digitali.

In Marketing Genius, offriamo una formazione di qualità con una metodologia di e-learning introvabile altrove, grazie a una sinergia fra webinar live, lezioni registrate e tutor impiegati a seguire i progressi dei nostri studenti. Una conferma della validità dei nostri piani formativi è arrivata dalla premiazione di MG da parte di un importante evento internazionale, come il Global Forum for Education and Learning di Dubai.

Coloro che vogliono entrare in contatto con i progetti formativi che stiamo organizzando, possono scrivere al nostro supporto a support@besupergenius.com o visitare il nostro sito https://besupergenius.com

Contents.media
Ultima ora