×

Ivan Granatino presenta il suo nuovo album “Ingranaggi 2.0”: “Voglio raccontare la mia anima”

Con 30 milioni di stream su Spotify e 86 milioni di visualizzazioni su YouTube è una delle voci più interessanti della “nuova Napoli”.

Ivan Granatino Ingranaggi 2.0

Una delle voci più interessanti della “nuova Napoli”, con 30 milioni di stream su Spotify, 86 milioni di visualizzazioni su YouTube e 150mila tik tok realizzati con il suo brano virale “Caramella”, presenta il suo nuovo album, dalle sonorità intense e coinvolgenti.

Ivan Granatino presenta “Ingranaggi 2.0”, il nuovo disco dell’artista urban campano che fonde rap, RnB, dance e rock. L’album sarà presentato live al Teatro Augusteo di Napoli.

Ivan Granatino presenta il suo nuovo album “Ingranaggi 2.0”

“Ingranaggi 2.0” raccoglie le canzoni più importanti pubblicate negli ultimi anni dall’artista urban campano, più 7 brani inediti e tutti i brani del disco “Ingranaggi” (2017). La special edition contiene 34 tracce, tra cui i brani “L’addore Forte D’o Mare” e “Napule Allucca”, presenti nella colonna sonora di “Gomorra 5 – l’ultima serie”, e la canzone “Tutto Apposto” presente in “Gomorra 4”.

Il disco contiene anche “Guagliuncè”, scelto per l’ultimo film “Mancino Naturale” dì Salvatore Allocca, con Claudia Gerini e Massimo Ranieri.

I 7 inediti, tra cui le due collaborazioni con Franco Ricciardi e Andrea Sannino, sono brani intimi che raccontano le esperienze e le emozioni vissute da Ivan nell’ultimo anno e mezzo: in “Vulevo”, per esempio, l’artista dialoga direttamente con la musica, mentre in “Buongiorno Napoli” feat.

Franco Ricciardi omaggia la storia di “una classica domenica napoletana”.

Il disco contiene anche la registrazione del concerto di Ivan alla Casa della Musica nel 2018, proiettato in anteprima il 10 dicembre al Cinema Teatro Cimarosa di Aversa per i primi 100 fan che hanno acquistato l’album.

Ivan Granatino Ingranaggi 2.0

Ivan Granatino presenta “Ingranaggi 2.0”: le sue parole

Nato a Caserta nel 1984, fin da piccolo inizia a muovere i primi passi nel mondo della musica grazie al padre, interprete di musica classica napoletana, che gli trasmette quella che è diventata poi una grande passione che si orienta sempre di più verso il rock e l’hip hop, tanto da intraprendere un percorso artistico personale che lo porta a creare un crossover tra questi due generi musicali. La sua formazione si divide tra corsi di canto, lezioni di musica e tanti provini in giro per il belpaese.

Ivan Granatino Ingranaggi 2.0

Grazie al suo stile che passa con disinvoltura dal rap, all’r&b, dalla musica dance al rock, Ivan Granatino collabora con grandi artisti del panorama italiano come Clementino, Club Dogo, Luchè, Gué Pequeno, Gigi D’Alessio, Franco Ricciardi e D-Ross. Nel 2014 il grande palcoscenico di Rai 2 di The Voice of Italy offre al giovane rapper la possibilità di farsi conoscere dal grande pubblico e farsi apprezzare dalla giuria. Infatti, dopo aver superato l’audizione al buio sceglie J-Ax come coach nella sua avventura.

Dopo l’esperienza tv, Ivan esce con il singolo “Pare mo,” pubblicato nel 2015. A maggio 2017 pubblica l’album “Ingranaggi”. Diversi brani di Ivan sono stati utilizzati come colonne sonore di film e serie tv: “Gomorra 4” e “Gomorra 5 – l’ultima serie” “Reality” di Matteo Garrone, il corto presentato alla 75esima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia “La Gita”, l’ultimo film di Claudia Gerini, “Mancino Naturale”. Anche attore nei film dei Manetti Bros “Song e Napule” e “Ammore e mala vita” e “L’oro di Scampia” di Marco Pontecorvo con Giuseppe Fiorello.

Ivan Granatino Ingranaggi 2.0

A proposito del nuovo traguardo raggiunto, Ivan Granatino ha dichiarato: “Con questo doppio album voglio raccontare la mia anima, in cui sono racchiusi il mio passato e il mio presente. “Ingranaggi 2.0” è la conclusione di un percorso e l’inizio di qualcosa totalmente nuovo. Gli Ingranaggi di questo percorso sono stati tanti e tutti importanti, ma quelli a cui non potrò mai rinunciare per far partire il motore della mia musica sono la passione, l’identità e la coerenza. Buon viaggio”.

Contents.media
Ultima ora