×

La Chiesa Cattolica nega i sacramenti a chi non paga l’8×1000: negato anche il funerale

default featured image 3 1200x900 768x576
PAPA

La salvezza dell’anima ha i suoi costi. Costi che vanno ben oltre un paio di “Ave Maria” e qualche “Padre Nostro”. La Chiesa Cattolica tedesca ha pensato di rendere ben chiaro il concetto con una dura presa di posizione. Chi non versa l’8×1000 può scordarsi i sacramenti, addirittura niente funerale. Una mossa da parte del clero che pianta ‘ennesimo chiodo nelle carni martoriate del Cristo che tanto venera (a parole).

In Germania le cose funzionano pressapoco così: per essere esentati dal pagamento del contributo (ma sarebbe più corretto dire tributo) è sufficiente presentare una richiesta presso la cancelleria del tribunale. Tale richiesta pare, siano stati in tanti a presentarla. Un’emorragia di denaro che ha allarmato le alte sfere vaticane a cominciare dalla Conferenza Episcopale della Germania, che ha redatto il documento nel quale si legge:

l’uscita formale dalla Chiesa costituisce “una grave mancanza nei riguardi della comunità ecclesiale”. “Chi per qualunque motivo dichiara davanti all’autorità civile la propria uscita dalla Chiesa viene meno all’obbligo di appartenenza alla comunità ecclesiastica e a quello di consentire alla Chiesa con il suo contributo finanziario di assolvere alle proprie mansioni”.

Quindi, secondo questo ragionamento, è il denaro che fa il buon cristiano non i suoi comportamenti in linea con il pensiero di Cristo. É proprio vero che senza soldi non si cantano messe.

Contents.media
Ultima ora