Laguna Blu: curiosità sul film anni 80 - Notizie.it
Laguna Blu: curiosità sul film anni 80
Curiosità

Laguna Blu: curiosità sul film anni 80

curiosità
Laguna Blu: ecco alcune curiosità che forse ignorate

Laguna Blu è un film degli anni 80. Un film facente parte del genere avventura della durata di 105 minuti. Un film diretto da Randal Kleiser con protagonisti Christopher Atkins e una giovanissima, bellissima e molto sensuale Brooke Shields. Il film è tratto dal romanzo, La laguna azzurra scritto da Stacpoole.

Trama

Il film si svolge a metà dell’Ottocento e racconta la storia di due cugini, ovvero Richard ed Emmeline Lastrange che naufragano in una isola deserta nell’Oceano Pacifico meridionale. Qui i due giovani, da soli, dovranno affrontare le insidie, le difficoltà. Dovranno procacciarsi il cibo, difendersi dalle intemperie e dai pericoli di una isola deserta. Pian piano, cresceranno, diventeranno adolescenti e capiranno anche il sentimento che li lega. Tra di loro nascerà anche una storia d’amore, conosceranno i primi turbamenti e le prime emozioni di un rapporto sentimentale.

Nonostante sia un film sentimentale e d’amore, sono molte le scene di nudo presenti.

Per i minorenni, si consiglia la visione in compagnia di un adulto. Il film ha avuto un grandissimo successo al punto da incassare più di 58 milioni di dollari. Per quanto riguarda le location, il film è stato girato in Giamaica e in una delle Isole Fiji, ovvero Isola Yasawa.

Nel 1991 è uscito il sequel, dal titolo Ritorno alla laguna blu. Nel 2012 è uscito il remake dal titolo Laguna blu, il risveglio che si svolge in una ambientazione moderna.

Le curiosità

Il film è ricco di moltissime curiosità che sicuramente ignori. Vediamo insieme quali sono.

E’ stato accusato di pornografia, per via delle moltissime scene di nudo e per il fatto che la stessa Brooke Shields aveva 14 anni ai tempi delle riprese.

La stessa Brooke Shields, oltre a questo ruolo, ne ha interpretato un altro, di altrettanto perverso. In Pretty baby interpretava il ruolo di una prostituta di 12 anni.

Ci furono delle difficoltà in quanto la troupe e il cast dovevano dormire in una tenda per cinque mesi (la durata delle riprese) in quanto sull’isola non c’era nulla, né acqua potabile né luoghi in cui vivere.

Oltre a essere tratto da un libro, il film è il remake di Incantesimo nei mari del sud del 1949. Lo scrittore del libro lavorò ad altri due romanzi, ovvero The garden of god and the gates of morning.

Nel 1991 vi è stato un sequel del film, dal titolo Ritorno alla laguna blu con Milla Jovovich nei panni di Emmeline.

Il finale del film è aperto.

Un marinaio esamina i corpi dei due definendoli “dormienti” lasciando intendere che non si sa se siano morti o dormano semplicemente.

Nel film compaiono moltissimi animali, tra cui alcune iguane. Una specie di queste iguane fu talmente rara da non essere conosciuta dai biologi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche