×

Simona, escort 40enne: “La Vigilia di Natale tanti clienti”

"Gli italiani hanno preso i soldi e bisogna farsi trovare pronti", dice Simona. Sotto Natale aumentano i clienti delle escort, compresi i ragazzini.

escort

“La Vigilia, prima dell’ora di cena, si lavora moltissimo. Le donne stanno tutte a cucinare e gli uomini fanno i loro affarucci con noi escort“, e così a Natale. È quanto rivela Simona, 40 anni, che “pratica la professione” in Italia.

Al microfono de “I Lunatici” su Rai Radio2, la donna spiega infatti: “Gli italiani hanno preso i soldi, quindi bisogna farsi trovare pronti”. Poi racconta di come passerà i giorni di festa.

Natale da escort

“Il 24 lavorerò fino al pomeriggio e poi andrò a cena per festeggiare la Vigilia di Natale e mi preparerò per il cenone. Il 25 mi vorrei riposare, ma il telefono lo lascio acceso, se qualcuno mi cerca mi faccio trovare.

– precisa – Per i poveri che non hanno famiglia, non hanno nessuno e magari cercano compagnia”. Simona sottolinea come a Natale comunque i clienti non facciano “richieste particolari”. “Le cose restano quelle consuete, magari – aggiunge – gli uomini si sfogano di più parlando dei problemi che hanno in famiglia o di quanto si annoino a stare con i parenti, le suocere, i cognati. Cose così”.

Di sconti di Natale però la 40enne non ne vuole proprio sentir parlare perché, dice, “la qualità si paga e non mi piacciono gli uomini che mercanteggiano”.

Al contrario non disdegna qualche attenzione in più. “Spesso gli uomini che vengono a Natale mi portano dei regali. Cioccolatini, panettone o altre cose ancora più sostanziose”. Poi rivela: “Nel periodo natalizio vengono anche tanti ragazzi giovani. Magari prendono i soldi da nonna e poi vengono a spendersi con la escort”.

Lavorare nel periodo natalizio però per Simona è un po’ meno impegnativo perché, confessa, “aumenta la percentuale di quelli che fanno cilecca, perché magari hanno mangiato o bevuto troppo”.

Ovviamente, le escort hanno l’agenda piena anche a Capodanno ma la 40enne ammette: “Il 31 bisogna stare attenti. E’ una giornata particolare, sono tutti mezzi ubriachi, non mi fido molto”.

Contents.media
Ultima ora