Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Ballando con le stelle, Antonio Razzi concorrente della nuova edizione?
Lifestyle

Ballando con le stelle, Antonio Razzi concorrente della nuova edizione?

Antonio Razzi sarà un concorrente della nuova edizione di Ballando con le stelle. L'ex senatore ha deciso di dedicarsi al mondo dello spettacolo.

Antonio Razzi è il primo concorrente annunciato della nuova edizione di Ballando con le stelle di Milly Carlucci. L’ex senatore di Forza Italia ha deciso di approfittare della propria popolarità – per tutti i motivi sbagliati – per darsi al mondo dello spettacolo.

Antonio Razzi concorrente a Ballando con le stelle

“Io concorrente a Ballando con Le Stelle? Se mi prendono vado molto volentieri, me lo auguro, speriamo! Mi piacerebbe ma le riserve devono scioglierle quelli che organizzano” aveva dichiarato l’ex senatore di Forza Italia Antonio Razzi, come riportato da TvZap. Finalmente le riserve sono state sciolte: l’abruzzese, 71 anni, parteciperà alla trasmissione danzante di Milly Carlucci. Se il cast presente per l’edizione 2019 è ancora top secret, è data per certo la partecipazione dell’ormai ex politico, che evidentemente ha deciso di darsi anima e corpo allo spettacolo – sebbene le gag non mancassero di certo anche mentre si trovava dietro i banchi di Palazzo Madama. Il suo personaggio è infatti divenuto famoso grazie alle imitazioni di Maurizio Crozza, che ha ripreso in chiave comica delle immagini riprese da telecamere nascoste, in cui il senatore sdoganava la corruzione che regnava nel parlamento.

Razzi, le gaffe e il mancato premio Nobel

Dopo la mancata candidatura alle elezioni politiche del 2018, Antonio Razzi ha dunque deciso di approfittare della ondata di popolarità datagli anche dalle sue molte gaffe, tra cui la più attuale, quella di considerare il dittatore nordcoreano Kim Jong-un “un moderato che sta cercando di portare un po’ di democrazia in quel paese”, come riportò Il Corriere della Sera.

Lui stesso si è detto intenzionato a riappacificare le due Coree, per la qual cosa secondo lui “potrebbe vincere un premio Nobel“. Ritiratosi dalla scena politica, ha condotto sul Nove “Razzi Vostri“, trasmissione caratterizzata dal racconto dell’Italia “con inconsapevole comicità”, scrive Il Fatto Quotidiano, proprio come è nel dna dell’ex senatore. Ed è proprio con queste aspettative, di una simpatia trash con la consapevolezza che sia riuscito a farsi largo nel parlamento italiano nelle grazie di Silvio Berlusconi, che troveremo Razzi debuttare nel talent show.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche